No, non ascoltare le amiche: riconquistare un uomo SI PUÒ (ma c'è il trucco)

Far tornare un ex non è una disperatissima mission impossible, basta ricordare sempre che l'amore è quel mix (assurdo) fra compromesso e autostima.

White, Interaction, Hug, Love, Human, Photography, Kiss, Happy, Outerwear, Smile,
John Schnobrich su Unsplash

Riconquistare un uomo che ci amava. Come far tornare un ex. Bei dilemmi. Magari fosse facile esaudirli con uno schioccare delle dita. A volte lo è, più di quanto si immagina. A volte è una missione impossibile. All'interno di ogni coppia le dinamiche sono sempre diverse e anche se per grandi linee le storie d'amore sembrano tutte uguali, i consigli che si possono dare in questo campo potrebbero non risultare per forza efficaci per tutti. Se state pensando a come riconquistare un fidanzato,o anche (più complicato)un marito, come farlo innamorare di nuovo, forse vi sarà utile leggere questi consigli sull'argomento. Tenendo sempre bene a mente che i miracoli non esistono e che per ogni desiderio che si esprime, nonostante la buona volontà, bisogna mettere sempre in conto un insuccesso. Ma almeno ci avremo provato.

Yoann Boyer su Unsplash

Se state pensando a come riconquistare un ex, un primo consiglio potrebbe essere di non diventare una stalker. Niente tempeste di messaggini (avete visto il bel film di Francesca Comencini Amori che non sanno stare al mondo? No? Fatelo), niente pedinamenti, niente lettere in cui, per lo più, si tende ad attribuire all’altro la colpa della fine del rapporto, niente telefonate isteriche (facile a dirsi, da fuori). Bisogna invece mantenere la calma e seppellire (sinceramente) l'ascia di guerra. Dopo una pausa di riflessione in cui resisterete alla tentazione di fare tutti gli sbagli sopracitati, potete fargli capire che il passato è passato, e che è possibile ripartire da zero dimenticando tutte le dinamiche che vi hanno portato a dirvi addio. Ovviamente, cercando l’occasione che non lo faccia sembrare braccato. Ma cominciamo dalla situazione più semplice: riconquistare un uomo con cui la relazione non è stata interrotta, con cui magari si vive ancora. Bisognerà cercare di riavvolgere il nastro e tornare ai momenti d'oro in cui vi siete innamorati. Cercate di spingerlo a rifare con voi le stesse cose che facevate nei primi mesi della vostra relazione. I bei ricordi si trasformeranno in nostalgia, e anche le decisioni più drastiche potrebbero essere messe in dubbio. In pratica, fategli assaggiare in anticipo come sarebbe triste la vita se doveste lasciarvi. Altro consiglio utile: seducetelo. All'uomo piace essere sedotto, sentirsi desiderato. Tirate fuori la passione che l'ha fatto innamorare la prima volta, non date nulla per scontato, per riaccendere il fuoco a volte è necessario giocare molto sulla seduzione. La carne è debole.

La seduzione non deve essere per forza solo ed esclusivamente sessuale: trovate il soft spot del vostro ex fidanzato. Se è una buona forchetta potete, ad esempio, prenderlo per la gola (la cosa vale anche nell’altro verso: un uomo che vuole riconquistare una donna può fare lo stesso). Proponete l’idea di andare a mangiare qualcosa che vi piaceva sempre all'inizio della vostra storia. L’olfatto è il senso più evocativo in assoluto. La memoria olfattiva, unita a quella dei sapori, sarà una vostra preziosa alleata per ricordare a lui che “se stiamo insieme ci sarà un perché e vorrei riscoprirlo stasera”. Ovviamente anche l'occhio vuole la sua parte, e anche se il vostro uomo vi conosce a memoria, tentate di apparire più graziose e carine per lui. Gli uomini notano difficilmente piccoli cambiamenti, tipo qualche meches in più che a voi sembrano epocali. Invece spesso, quando diamo ormai per scontato un rapporto, smettiamo di vestire nel modo che a lui piaceva tanto. No, non è per sciatteria: succede perché a volte, quando si è ormai impegnate, scatta un meccanismo per cui si diventa più rigorose, come se non si volesse più conquistare nessuno per rispetto a lui. Invece a lui piace la confezione con cui ci ha conosciute. Indossate un abito nuovo che rispolveri una “voi” che lui aveva dimenticato. Fategli capire che le vostre armi di seduzione non sono ancora scariche.

Toa Heftiba Unsplash

Tornare insieme dopo essersi lasciati è invece un'arma a doppio taglio. Nonostante il mucchio di buoni propositi che avete in mente, sappiate che ciò che non ha funzionato la prima volta, difficilmente funzionerà la seconda. Sad but true (onesto ma sincero, se preferite). Ma se proprio sentite la necessità di riconquistare l’ex, tentate di dimostrare al vostro (ex) uomo che potete cambiare. Tentate di limare il difetto che lui trova più insopportabile, riuscendo a mostrarvi sotto una nuova luce. Non significa che dovete alterare la vostra personalità per compiacerlo come una schiava biblica, ma solo cercare di ammettere se veramente c’era qualcosa del vostro carattere che TUTTI i vostri uomini hanno trovato insopportabile, dicendovelo spesso, che anche le vostre amiche riconoscono e che forse, a pensarci bene, potete moderare. Una volta adottato questo punto di vista, senza diventare servili (“dimmi cosa vuoi che cambio di me e lo farò” non si dice MAI), tentate di capire cosa non ha funzionato nel vostro rapporto e se possibile, di cancellare questo vostro aspetto come un piccolo (grande?) compromesso. L'amore stesso è il più folle dei compromessi e non potete sperare di avere la botte piena e il marito ubriaco. Soltanto dopo esservi sincerate di poter migliorare per il vostro uomo potrete riavvicinarlo (a meno che non si sia già rifatto una storia: in quel caso state alla larga!).

Molte donne non amano stare con gli amici del proprio compagno, e spesso questo fa nascere dissapori nella coppia. Se è successo anche a voi, è necessario capire se avete rifiutato i suoi amici per pregiudizio, o perché ne eravate gelose, se i suoi momenti liberi con loro li considerate un furto. Senza esagerare (e nel pieno rispetto di voi stesse), tentate di capire, prima che sia troppo tardi, che una volta ogni tanto potreste provare a uscire tutti insieme. Tra l’altro, se dopo questa prova li trovate decisamente insopportabili, e lui li adora, forse è il momento di chiedersi se per caso anche di lui non vi siete fatte un’idea sbagliata, se lo avete idealizzato. Se siete una che ci tiene al bon ton, e i suoi amici sono inclini alla battuta triviale, e lui ne ride fino a sganasciarsi, forse serve una riflessione. Se invece vi sembra che con almeno qualcuno dei suoi amici valga la pena scambiare almeno quattro chiacchiere, fatelo.

Adesso il consiglio più importante: non conta cosa lui vi dirà. Siamo tutti “animali” e tutti siamo mossi da istinti. Il modo più semplice di non perdere una persona e non fargli pensare mai di potervi perdere. Ostenttea sempre la vostra fedeltà, fate in modo che lui si fidi di voi, altrimenti è tutto tempo perso. Interessatevu a lui: anche questo consiglio diventa di fondamentale importanza. Fate sentire importante il vostro uomo, non pensare solo a voi stesse (e la cosa deve essere reciproca). Fategli sentire sempre la vostra presenza quando ne ha bisogno, dategli l'impressione che, comunque vada, lui potrà sempre contare su di voi. La finzione delle serie tv non corrisponde sempre alla realtà, ma il modo diplomatico con cui in Victoria la famosa regina britannica riesce a ricomporre le fratture col fascinoso marito Albert è molto istruttivo. Anche se fossero solo consigli dagli sceneggiatori, che importa? Copiamoli.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito