Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come fare lo shampoo secco fatto in casa

La ricetta (per home-lovers) dal manuale-bibbia della bellezza 100% naturale.

Getty Images

Come fare lo shampoo secco fatto in casa senza disperderne le proprietà nutritive? Seguire step by step la ricetta del libro A Wilder Life, è un passo concreto. Il manuale-bibbia di bellezza 100% naturale, è la prima edizione realizzata dal collettivo Wilder Quarterly, il magazine cult per appassionati di giardinaggio &co. «In nostro obiettivo non è quello di allontanate dal progresso tecnologico, ma di sperimentare sfruttando quello che la terra ci offre», ha dichiarato il caporedattore Abbey Churchill. Lui, insieme al fondatore del giornale e alla loro publisher, Celestine Maddy, hanno deciso di investire e puntare tutto sulla loro attitudine green, pubblicando A Wilder Life, il loro primo libro. Un manuale adatto a tutte le stagioni, che racconta le possibili, nuove interazioni con la natura, e come queste possano sollevare dalla noia (e la malsanità) di certi automatismi. Dal giardinaggio ai consigli di bellezza naturale, passando per gli how to su come realizzare profumi fai-da-te, o balsami per il corpo e le labbra, fino alle tinture per capelli home made. Ma tra i beauty tips più semplici da realizzare, la ricetta dello shampoo secco fatto in casa:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ingredienti:
3 cucchiaini di polvere di radice della maranta (in alternativa: farina 00 di riso o bicarbonato o talco)
2 cucchiaini amido di tapioca o amido di patate (mais o frumento)

1 cucchiaino di polvere di argilla
25 gocce di olio o di oli a scelta essenziale

Procedimento:
Posizionare la polvere di radice della maranta, l’amido di tapioca e argilla in polvere in una ciotola e mischiare. Aggiungere lentamente l'olio essenziale per la miscela di polveri, continuando a mischiare il tutto. Cospargere le gocce all’interno ciotola. Continure a mixare finché la polvere non avrà assorbito completamente l'olio, e non prima di aver ottenuto un composto fine e omogeneo. Coprire l'impasto con un canovaccio (o un altro panno leggero) per permettere agli ingredienti di riposare durante la notte .Trasferire la polvere in un contenitore ermetico e cospargere sui capelli asciutti , se necessario. La miscela si conserva per un massimo di un anno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli