E poi lui, il balayage chiaro torna a dipingere di miele i colori capelli 2019

Idee + suggerimenti + foto + how to della tendenza hairstyle grande amore di stagione.

Plaid, Street fashion, Clothing, Photograph, Tartan, Fashion, Pattern, Eyewear, Footwear, Brown,
Getty Images

Siamo già pronterrime a scoprire/abbracciare/decodificare le tendenze hairstyle di stagione. Siamo già con le mani tra i ciuffi, il piede svelto verso il salone da parrucchiere, il desiderio di voler cambiare/riscaldarci ADESSO seguendo i diktat dei nuovi colori capelli 2019. Una fra tutti, regina indiscussa dell'autunno inoltrato: la tecnica del balayage biondo ovvero la nuance color miele che infonde quel sublime touch of gold per far risaltare tutti i colori capelli. "Vero e proprio colpo di sole capillare, questa tecnica di schiaritura è ideale in caso di capelli un po' spenti e poco luminosi", ci racconta Vanessa Giani, responsabile della formazione Francia Jean Louis David.

Tra le tendenze colori capelli 2019, il balayage miele si adatta a (quasi) tutte le basi. "È una sfumatura che può accordarsi su tutte le chiome, il colorista deve solo giocare con la carnagione e la base di ciascuna. Ad esempio, se su basi chiare applichiamo un miele di acacia, su basi scure optiamo per un miele di montagna", continua la Giani. "Stiamo parlando di un colore capelli caldo e gourmand, che in realtà copre una gamma di nuance molto ampia, fatta di pennellate dorate. Basta quindi lasciarsi guidare da un esperto per trovare la nuance miele più indicata per noi".

Szymon BrzoskaImaxtree

A chi non sta bene il balayage miele? Questo colore capelli andrebbe evitato sulle chiome troppo scure o cenere. Alcune basi sono perfette per questo tipo di schiaritura, comprese le castane tipo N° 4 (della scala colorimetrica, per le più pignole). Tuttavia, sarebbe meglio evitare di usare il colore miele su basi troppo scure: "In questi casi le tonalità miele non si vedono", spiega Vanessa Giani, "Per illuminare chiome castano scuro meglio usare tonalità cioccolato chiaro o mogano". Anche le basi biondo cenere devono evitare il color miele: "Il dorato caldo si scontra con le tonalità fredde del biondo cenere, perde il suo aspetto luminoso e tende al giallo. Per illuminare il biondo cenere si devono evitare, quindi, le tonalità miele dorato e preferire tonalità polari più beige".

Szymon BrzoskaImaxtree

Come mantenere il balayage miele? Diciamolo subito: andrebbe ravvivato ogni 6 settimane. Per una schiaritura di questo tipo ci si può accontentare di un trattamento "gloss" che va a illuminare la chioma e che costa circa 20 euro. Se, invece, si vuole un balayage completo il prezzo sale intorno agli 80 euro. Se desideriamo mantenere una tonalità solare ed evitare che il colore sbiadisca, torniamo dal colorista. Per fare il balayage a casa, poi, si consigliano trattamenti pigmentati per tenere vivo il colore da alternare a soin anti giallo per mantenere una bella tonalità dorata.

Valentina ValdinociImaxtree

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli