Lo chignon alto di Burberry è "una versione elaborata della cultura giovanile"

Gelificare delle ciocche fa parte della cultura latina, ma Guido Palau si è ispirato all'Art Nouveau.

image
Daniele OberrauchImaxtree

Basta osservare l'uscita con protagonista Gigi Hadid per realizzare che il nuovo taglio capelli dell'inverno 2019 avrà la delicatezza di un quadro pre-raffaellita. Dalla London Fashion Week Autunno Inverno 2019/2020 il beauty protagonista è lui, lo chignon alto e tirato. Acconciatura scelta da Guido Palau per le modelle che hanno indossato e fatto sfilare la collezione Autunno Inverno 2019/2019 di Burberry all'interno del Blavatnik Building della Tate Modern di Londra. Se la collezione di Riccardo Tisci ha presentato due guardaroba - capi più street per le più giovani e più classici per le clienti amanti della tradizione indossati da Natalia Vodianova e Mariacarla Boscono - allo stesso modo l'hairstyle è stato diviso in due mood molto diversi. Se tutte le modelle sfoggiavano una crocchia alta e ben tirata ad alcune, come per esempio Gigi Hadid, è stato aggiunto un motivo decorativo: qualche ciocca sottile aderente la fronte a disegnare sinuosi arabeschi.

Daniele OberrauchImaxtree

"È ispirato a una versione molto più elaborata della cultura giovanile", ha detto Guido Palau che ha "gelificato" minuscole ciocche sulla fronte di alcune modelle utilizzando Hardwear Gel di Redken. I ricami realizzati con i capelli fanno parte della cultura latina, ma Palau si è ispirato all'Art Nouveau. In realtà non è una novità dato che qualcosa di simile lo avevamo visto alla sfilata Primavera Estate 2018 di Alexander McQueen. Ma quella è un'altra storia.

Daniele OberrauchImaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli