Riusciremo a (non) fare a meno delle basette XXL by Prada?

Dalla sfilata SS20 della Maison meneghina c'è un hair trend che non avevamo considerato. Sbagliando?

image
Alessandro ZenoImaxtree

Un caschetto rigoroso che termina con una riga netta là dove inizia il collo. Sopra la fronte una linea laterale che da una parte scivola tirata dietro l'orecchio e dall'altra termina con una basetta geometrica che va a mettere in risalto lo zigomo. È uno dei due hairstyle che Guido Palau, guru delle acconciature più famose al mondo, ha scelto per alcune modelle che hanno sfilato indossando la collezione Primavera Estate 2020 di Prada. Per le altre una coda bassa. Hair look entrambi perfetti per non essere contaminati/rovinati/sgualciti dalle numerose cloche presenti in passerella.

"Non stiamo cercando di fare finti bob. Stiamo solo cercando di strizzare l'occhio a quell'idea", ha dichiarato Palau a Vogue America tenendo tra le mani la lacca Red Take 32 di Redken. “Miuccia ha un occhio molto attento alla sua estetica di bellezza e vagliamo diversi look prima di decidere quello finale. Sa sempre quando è giusto. Questo è bello e "finito", ma in un modo molto semplice. Strizza l'occhio agli anni Venti e allo stile borghese che pervade le collezioni di Prada, ma poiché è Prada, c'è una strana opulenza", ha spiegato Palau nel backstage, come si legge su Vogue Australia. "Ho aggiunto piccole basette posticce per conferire un che di fanciullesco", aggiunge Palau.

Anche per il makeup, realizzato da Pat McGrath, sono stati creati due look differenti. Da una parte uno super naturale dall'altro, per 10 modelle, uno molto intenso e audace “pensato per la donna che non ha paura del trucco e di uno sguardo strong, una donna che ha un vero senso dello stile, ma non troppo impegnato", spiega la truccatrice a Vogue America. Tra i prodotti utilizzati l'ombretto nero della palette Mothership, la matita occhi Ultra Glide PermaGel e il rossetto Mattetrance in Elson dell'omonimo makeup brand della truccatrice. "Le sopracciglia sbiancate danno un senso di audacia e individualità. Una scelta sovversiva", conclude Pat.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli