Tra i tagli capelli 2018 il taglio medio è INTRECCIATISSIMO

Per cambiare senza tagliare, per arricciare senza passare da ferri roventi = idee streetstyle per acconciature molto (poco) bon ton <3

image
Imaxtree

Un giorno boxeur, l’altro bon ton. Una settimana perse tra gli space bun anni Novanta, e l’altra tra fermagli logati che ci orbitano attorno come galassie iridescenti. Se i tagli capelli medi dell’inverno sono stati coccolati da spazzole liscianti e balsami secchi, quelli della Primavera Estate sono un’ode (profumatissima) alla treccia moda che, a sua volta, è un’ode (intricatissima) alle acconciature moda del periodo. Dove, per periodo, intendiamo la stagione dei festival musicali e cinematografici all’aperto. Dove, per aperto, intendiamo le mete dell’estate 2018 aka i luoghi più belli del mondo da spuntare dalla nostra wishlist viaggi-da-fare-assolutamente.

Trecce laterali, ovvero quelle da fare al volo prima di scappare fuori casa. Perché - diciamocelo - a volte non abbiamo tempo di scappare sotto la doccia, né tantomeno di scompigliarci i pensieri di fronte a tutorial di trecce che sono sculture post moderne. Trecce capelli lunghi ovvero quelle spesse alla Million Dollar Baby o sottilissime alla Mercoledì Addams. Una e una sola treccia alla francese, come la Wonder Woman di Gal Gadot. Una e una sola treccia su coda altissima purissima bellissima, come la Lara Croft di Angelina Jolie (e Alicia Vikander). Una treccia per domarli… i capelli stoppacciosi. Una treccia per trovarli… i compromessi al lavaggio-non lavaggio dell’ultimo secondo. Una treccia per ghermirli e tra forcine preziose incatenarli. Per una stagione, almeno.

Tips + maxi gallery delle soluzioni per tagli di capelli 2018 con trecce che vengono dal passato ops vintage, o dal futuro ops dalle tendenze dell’estate in dirittura d’arrivo.

Lo shampoo fortificante per tagli capelli medi che si spezzano = shampoo Energizing di Nashi Argan (17,50 euro su nashiargan.it) = addolcisce la cute sensibile, previene la caduta, regola gli eccessi di sebo ed evita la desquamazione.

La maschera nutriente per tagli capelli rovinati, mooolto rovinati = maschera Camo Hair Mask di Kocostar (5 euro su sephora.it) = riequilibra il pH, conserva il giusto tasso di umidità sulla chioma e forma uno strato sulla cuticola dei capelli, che protegge e impedisce ulteriori danni.

L’olio protettivo per tagli capelli sfibrati = Green Oil Infusion di Framesi (nei saloni Framesi) = ristabilisce la brillantezza, elimina l’effetto crespo e agisce con oltre il 99% di ingredienti di origine naturale.

1 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13 di 13
image
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli