Serena Williams si mostra a seno nudo per una buonissima causa

"Questa malattia riguarda tutte le donne del mondo. La diagnosi precoce è fondamentale, permette di salvare molte vite".

US Open Tennis Tournament 2018
Tim Clayton - CorbisGetty Images

La tennista statunitense Serena Williams ha postato su Instagram il 30 settembre un video in cui, a torso nudo e braccia incrociate, canta un'ode all'autopalpazione. Un invito allo screening fondamentale (anche) a ottobre, mese della lotta contro il tumore al seno.

Più di un milione di visualizzazioni in 24 ore, questo è il grandissimo risultato raggiunto lunedì 1 ottobre dalla Williams su Instagram. Il giorno precedente, la super campionessa aveva pubblicato, infatti, un video in cui appare a torso nudo, con le braccia incrociate sul petto, un modo per evitare la censura dei social, riprendendo il titolo I Touch Myself della rock band australiana Divinyls. Un titolo perfetto per ottobre, mese dedicato alla lotta contro il tumore al seno e che ha tra i suoi obiettivi quello di promuovere l'autopalpazione.

"Sì, mi ha portato fuori dalla mia comfort zone, ma volevo farlo perché è un problema che riguarda tutte le donne di tutti i colori in tutto il mondo. La diagnosi precoce è fondamentale, permette di salvare molte vite. Spero che questo gesto aiuti a ricordare alle donne di farlo", spiega la tennista nel video che fa parte del progetto I Touch Myself creato in onore di Chrissy Amphlett, interprete della canzone che porta questo titolo morta a 53 anni. "Il progetto è supportato con orgoglio da @BerleiAus per il Breast Cancer Network Australia", continua la 37enne, della quale non possiamo che ammirare l'impegno e amare il tono di voce.

In Francia, ogni anno vengono diagnosticati 54mila nuovi casi di tumore al seno. Se il 75-80% delle donne guarisce, 12mila muoiono ancora a causa di questa malattia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty