Il nuovo colore capelli di Serena Williams è una riflessione da leggere tra le righe (e ciocche)

L'ultimo hairlook della tennista americana è una trasformazione post Wimbledon: dobbiamo aspettarci nuovi cambiamenti?

image
Getty Images

Corpo statuario, sopracciglia super sagomate e sguardo altero. Serena Williams, dopo essersi classificata seconda a Wimbledon, sembra avere digerito la sconfitta sfoggiando un nuovo hairlook: uno shatush biondo ambrato. In occasione del party Fashion Illustrated Fifty di Sports Illustrated, i capelli biondi di Serena Williams hanno sostituito - per una notte almeno - le ciocche ribelli e iconiche della tennista 37enne. L'ultima volta che l'abbiamo vista in occasione della finale, dove è stata battuta dalla tennista romena Simona Halep, la regina dei campi in terra rossa portava uno chignon con fascia bianca da cui sbucavano dei riccioli-tentacoli dorati. Ora è apparsa con morbidissime onde sciolte a incorniciare il viso realizzate da Vernon François. Il celebre hairstylist ha lasciato le radici castane facendole poi sfumare verso un bellissimo biondo miele.

Rachel LunaGetty Images

Acconciature-messaggio. Cosa vorrà comunicarci Serena Williams oggi, un mese dopo avere postato una foto che la ritraeva intenta a fare treccine alla figlia Alexis Olympia Ohanian Jr.? “L’arte della treccia nasce in Africa, con la popolazione delle donne Himba, abitanti della Namibia settentrionale. Abbiamo intrecciato i nostri capelli per secoli. In molto tribù africane le acconciature intrecciate erano l’unico modo per identificare ogni tribù. Il tempo che occorre a creare ogni pettinatura è un’occasione per socializzare. Sono gli anziani che intrecciano i capelli a figlie e nipoti che guardando imparano. La treccia è una tradizione, un legame che si trasmette di generazione in generazione e si è fatto strada rapidamente in tutto il mondo”, aggiunge Serena a commento della foto dolcissima.

Dopo essersi schierata contro il body shaming mostrando le sue gambe assolutamente non ritoccate (anche) sulla copertina di Harper’s Bazaar di agosto, la tennista americana ci insegna, in look dorato, che la bellezza ha mille forme. Tutte bellissime. Indossa i capelli biondi e ondulati come indosserebbe un paio di décolletées dai tacchi vertiginosi. Elegante e sexy ma sempre naturale, Serena Williams e quei capelli-ispirazione di ogni donna proveniente da ogni parallelo geografico. "Amo l’olio di cocco - ha rivelato nell'intervista estiva del magazine - lo uso come struccante, per detergere il viso, lo applico sulle labbra, sul corpo e sui capelli".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty