L'unico make-up necessario è il trucco delle sopracciglia?

Ali di gabbiano, mondi paralleli, capolavori di architettura formato sopracciglia: gli how to delle tendenze brow in un video tutorial.

image
Imaxtree

Le sopracciglia sono lo statement di bellezza del momento. Come devono essere? Sopracciglia folte, spesse, lucide e forti. Sempre più donne le lasciano crescere "al naturale". Sono diventate un gioco di seduzione, un modo per esprimere se stesse, sinonimo di forza, affermazione, autostima, caratteristiche che mancano, al contrario, alle sopracciglia sottili. Fanno da cornice all'occhio, danno risalto alla fronte e rendono il viso più strutturato. In modo giocoso e in molte declinazioni.

La novità del momento sono le sopracciglia colorate. I beauty brand propongono, infatti, tonalità che non esistono in natura: colori gioiosi, saturi e profondi (Bibhu Mohapatra) o sfumature acidule (On / Off). Sulle passerelle abbiamo visto sopracciglia decolorate effetto testurizzato (Lucio Vannotti) o ridisegnate in una tonalità marrone scura, ricca e uniforme che conferisce sofisticatezza e mistero (Thom Browne). Un effetto naturale un po' selvaggio seduce anche Haider Ackermann, mentre Olivier Thesykens alza le ali delle sopracciglia per uno sguardo più intenso.

Se il viso è una tela su cui esprimere ogni giorno la nostra creatività, questi tratti potrebbero essere paragonati ai bellissimi ritagli di Matisse. Una sorta di taglia e incolla per esaltare l'ovale del viso e conferire allo sguardo intensità e profondità. Le sopracciglia rivelano audacia e coraggio, sia nella versione "aliena", sia in quella "sono nata così". Definiscono la bellezza di questo decennio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup