Il make-up tendenza che ci trasforma senza cambiare nulla di noi stessi

Dall'ultima sfilata di Marc Jacobs, risponde la make up artist Pat McGrath: “È l'idea che Marc ha della vita di strada, un mondo di personaggi. Alcuni di epoche passate, altri di oggi”.

image
Taylor Jewell

Overdose di glitter, grafismi di strass e palpebre vestite di colore. E poi ciglia finte giganti per sguardi ammalianti. Ogni make up look della sfilata Primavera Estate 2020 di Marc Jacobs è stato realizzato ad hoc per ognuno dei 60 modelli che hanno sfilato. “È stata sicuramente, sia per Marc che per me un'interpretazione idealizzata della vita reale. C'è un cenno al passato e al futuro. La cosa fantastica è prendere i look che provengono dal passato e modernizzarli. In un certo senso, lo definirei un approccio moderno allo streetstyle, lo stile di strada nel modo più completo. Nessuna ragazza o ragazzo si assomiglierà. Ognuno deve essere diverso, un personaggio”, ha spiegato Pat McGrath.

Un makeup look della sfilata di Marc Jacobs SS 2020
Taylor Jewell

Come le palpebre erano puntellate da brillantini, ombretti che spaziavano dal viola al rosso passando per il verde e l'arancione o grigi e neri fumosi così le chiome erano disciplinate in trecce, nascoste da parrucche o sublimate da onde. “È l'idea che Marc ha della vita di strada, un mondo di personaggi. Alcuni di un'altra epoca, altri di oggi, un mix di tutto ciò che piace a Marc”, ha aggiunto l'hairstylist Guido Palau, global creative director di Redken. Allo stilista statunitense, come si legge su The Cut, piace reinterpretare in chiave moderna e con un pizzico di umorismo i capelli scalati alla Shelley Duvall, lo stile shag di Andy Warhol, gli intrecci e i capelli cotonati anni Ottanta. “Anche quando è sbagliato, è giusto. Devi farlo a modo tuo per renderlo tuo”, ha aggiunto Palau.

Alcuni prodotti Marc Jacobs Beauty alla sfilata SS 2020
Taylor Jewell

Il concetto dell'imperfezione della vita reale è stato ripreso anche nella nail art attraverso il lavoro della nail artist Jin Soon Choi. Mentre Soon ha applicato Marc Jacobs Beauty Enamored Hi-Shine Nail Lacquer in diverse tonalità tra cui Baby Jane (beige) e Midnight in Paris (blu scuro), Mei Kawajiri ha realizzato una nail art un po' più complessa per alcune modelle.

La pelle del viso delle modelle è stata preparata con Marc Jacobs Beauty Youthquake Crema gel ritexturizzante Hydra-Full e molti sguardi sono stati amplificati grazie a Marc Jacobs Beauty Highliner Gel Eye Crayon Eyeliner in The Buff, Peridot e Whirlpool. "Oggi tutti amiamo giocare con il trucco. Alcune persone adorano un look eccentrico, altre amano avere un aspetto più naturale", ha affermato McGrath. “Si tratta di esprimere la propria individualità, chi sei. È un messaggio più inclusivo di bellezza”, ha concluso Palau. Le tendenze make up Primavera Estate 2020, quindi, le dettiamo noi.

Alcuni prodotti Marc Jacobs Beauty nel backstage della sfilata SS 2020
Taylor Jewell

Se per il viso sono stati usati Accomplice Concealer & Touch-Up Stick, Shameless Youthful-Look 24h Foundation Spf 25 e Finish Line Perfecting Coconut Setting Powder e per le guance O!Mega Glaze All Over Foil Luminizer in Showstopper, Air Blush Soft Glow Duo in Flesh And Fantasy and Night Fever And Hot Stuff, O!Mega Bronzer Coconut Perfect in Tantric e Glow Stick Glistening Illuminator in Spotlight cosa ha reso così intensi e ammalianti gli occhi delle modelle della sfilata 2020 di Marc Jacobs? See-Quins Glam Glitter Eyeshadow in Pop Rox e Star Dust, Eye-Conic Multi Finish Eyeshadow Palette in Glambition e Scandalust e Velvet Noir Major Volume Mascara. Le labbra sono rosate o timidamente "arrossate" con Enamored Hi-Shine Gloss Lip Lacquer in French Tickler, Le Marc Lip Crème in Cream e Sugar, Goddess, Taboo, Shakedown, (P)Outliner Long Wear Lipliner in Charlotte e Lip Lock Moisture Balm Spf 18. A ognuno la propria tendenza!

Un makeup look di Marc Jacobs alla sfilata SS 2020
Taylor Jewell

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup