Il makeup di Audrey Hepburn in un tutorial pop(culture)

L'eyeliner geometrico, le labbra iconiche: una makeup artist interpreta in video il trucco à la Colazione da Tiffany.

L'eyeliner nero sottolineato da un tratto color arancio, linee grafiche oversize e i glitter oro: sorpresa, sono i dettagli del trucco di Audrey Hepburn. Un'originale interpretazione makeup pop che ha creato per noi Camilla Cavina, per Glitter Makeup Agency. «Mi sono ispirata ai nuovi video musicali e alla serie tv Euphoria, citando anche gli anni 80. Da un trucco basic, si ritorna e integrare i toni accesi. Ora c'è un grande ritorno degli eyeliner coloratissimi e dei glitter pressati, in generale di punti luce molto evidenti», racconta la makeup artist.


Ilia Clean Line Liquid Liner, Midnight Express / Ha un tratto resistente e ultra preciso, ma soprattutto una formula green
courtesy photo


Mac Cosmetic Chromaline, Genuine Orange / Un eyeliner waterproof in gel-crema a lunga tenuta dal finish opaco
courtesy photo


Eyeliner geometrico: nero + colore. «La rivisitazione del celebre tratto è la parte protagonista del look. Primo step: create il contorno dell'eyeliner alla Audrey, successivamente andrete a riempirlo. Partite dall'angolo esterno dell'occhio e puntate verso la fine della sopracciglia allungandovi di mezzo centimetro circa. Tenete come punto di riferimento la rima inferiore delle ciglia, l'eyeliner deve diventare un prolungamento di essa, senza effetto "stacco". Poi tracciate una linea - più dritta possibile, con l'occhio semi aperto e senza tirare con le dita - fino all'angolo interno dell'occhio. Seguendo la rima superiore delle ciglia, ricongiungete l'eye-liner alla virgola esterna e "riempite" di nero. In questo modo si otterrà l'iconico sguardo da gatta. Per enfatizzare con un guizzo insolito il classico eyeliner, proseguite puntando sempre alla fine delle sopracciglia, e poi seguendo la forma dell'arco fino a metà circa. Sempre prima il contorno, nero, e poi colorate la parte interna. La scelta della nuance è in base al tono di pelle e ai capelli: per me ho scelto l'arancione, sulle bionde consiglio un azzurro vivace, verde brillante o dorato invece per chi ha i capelli castani. Tra i pigmenti più intensi ci sono gli Acquacolor di Kryolan».


Ere Perez Aloe Gel Lash & Brow Mascara / Ricco di vitamine e aloe vera, ristruttura e lucida le sopracciglia. In più è resiste all’acqua
courtesy photo

In alto le sopracciglia. «Per Audrey Hepburn erano un altro punto forte: lei aveva una classica forma da gabbiano e i peli seguivano perfettamente questa linea, io ho mantenuto la forma, ma ho pettinato le sopracciglia verso l'alto. Cioè per attualizzare, stesso spessore, ma puntate a un risultato impreciso e quasi "da lupo"».

Revitalash Double Ended Volume Set / Prima si applica la parte blu indaco che fa da primer volumizzante e subito dopo la parte nera, che è il mascara nero
courtesy photo


Ciglia evidenti e ben divise. «Audrey Hepburn, dopo aver indossato il mascara si separava perfettamente le ciglia con una spilla: oggi esistono scovolini hi-tech che ci permettono di di avere ciglia oversize e lunghissime, ma contemporaneamente a ventaglio».

Nabla Ruby Lights Glitter Palette / Quattro ombretti dai riflessi olografici e brillanti color rubino intenso, oro, ametista e rosa-corallo
courtesy photo

Glitter! «Insieme a paillettes e strass, sono ritornate queste pagliuzze super riflettenti. Un elemento molto contemporaneo che, per questa versione del makeup di Audrey Hepburn, ho voluto in un tono dorato, e l'ho applicato con le dita per accendere la parte interna dello sguardo».


Dior Forever Skin Glow, 2N/ Il fondotinta a lunga tenuta che perfeziona l’incarnato e lo rende luminoso
courtesy photo

Bloomeffect Tulip Tint Lip & Cheek Balm / Guance color tulipano con questo blush morbidissimo a base di ingredienti vegani
courtesy photo

Base omogenea e radiosa. «Audrey Hepburn indossava un fondotinta ultra mat che aveva una resa di "pelle di porcellana". Oggi al contrario si ricerca un risultato più glowing, persino nel creamy blush: all'epoca esistevano solo in polvere, ma questa texture morbida aggiunge freschezza e ringiovanisce. Per completare il makeup viso si può aggiungere una formula illuminante dal finish bagnato, da indossare per esempio sugli zigomi o in punti da risaltare in modo alternativo».


Le Paradis Jamaica Banana Lip Balm / Il balsamo labbra che lucida in modo naturale e ha un profumo che trasporta subito sull’isola caraibica
courtesy photo


Labbra naturali. «Da preparare con un balsamo, sono ravvivate solo da un tono nudo. Non devono essere né mat né lucide, ma sembrare leggermente inumidite».

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup