Qui e ora, i make up tutorial su cui esercitarsi in casa

La riga di eyeliner che non abbiamo mai saputo replicare sull'altro occhio, lo step pre-fondotinta a cui non abbiamo mai creduto... #10 lezioni di trucco à porter.

Face, Hair, Eyebrow, Skin, Nose, Eyelash, Head, Forehead, Lip, Cheek,
Luca CannonieriImaxtree

Pelle levigata che diventa vellutata come un petalo, labbra dai contorni perfetti, occhi sublimati con grafismi più o meno bold, nuvole arcobaleno o audaci colorblock enfatizzati da sopracciglia che incorniciano lo sguardo. Alla domanda come truccarsi per stare in casa? rispondiamo con 10 tutorial make up facili ed efficaci. Per esercitarci con quella riga di eyeliner che non ci è mai venuta (bene), per imparare a fare una base viso perfetta senza imperfezioni, per provare a stendere il rossetto senza sbavare... Continuiamo? Come truccarsi bene gli occhi, il viso e le labbra in una lezione passo dopo passo che mixa arte e psicologia che tutti vorremmo conoscere alla perfezione. Avendo bene in mente lo stile che vogliamo realizzare e grazie ai tips della makeup artist Yvette Benigni ecco un decalogo da studiare e su cui esercitarsi più e più volte per realizzare un trucco semplice e naturale per stare in casa, bene.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Make up tutorial facile: l'eyeliner
Gregory ScaffidiImaxtree

Secondo la makeup artist Yvette Benigni è importante innanzi tutto stabilire lo stile che si vuole ottenere e scegliere quindi il prodotto adatto sia per quanto riguarda la texture sia per quanto riguarda l'applicatore. "Lo stile dell'eyeliner segue anche il trend del momento: sottile, bold, allungato, rialzato... L'applicazione richiede un po' di pratica, soprattutto per la simmetria tra i due occhi, ma generalmente è accessibile a tutti dopo un po' di prove".
Foto: sfilata PE 2020 Blumarine.

2 Make up tutorial facile: effetto "pelle perfetta"
Alessandro ZenoImaxtree

"Per ottenere l'effetto pelle perfetta" la pelle ovviamente - prosegue Benigni- deve essere senza grosse imperfezioni di base. Sarà poi importante scegliere la texture adatta del fondotinta affinché nel caso di una pelle perfetta non si applichi un prodotto troppo pesante. A volte sono utili anche solo delle BB cream che compattano l'incarnato senza coprire la grana della pelle e/o le lentiggini, oppure un fondo leggero applicato con una spugnetta in lattice umida. In caso di pelle con qualche imperfezione, meglio optare per fondi un po' più pigmentati e performanti che minimizzino le problematiche, usati sia con la spugna asciutta sia con il pennello".
Foto: sfilata PE 2020 Ermanno Scervino.

3 Make up tutorial facile: il mascara
Gregory ScaffidiImaxtree

"Il mascara va scelto in base allo stile delle ciglia desiderato. Per questo lo sceglieremo prendendo in considerazione sia la texture sia lo scovolino che può avere varie forme e misure. Per avere ciglia più sinuose è utile usare sulle ciglia pulite un piegaciglia, poi applicare il mascara partendo dalla radice e salire a zig zag per tutta la lunghezza del pelo. Evitare di applicare tutto il prodotto in punta per non appesantire frangia del pelo", prosegue Benigni.
Foto: sfilata PE 2020 Philosophy by Lorenzo Serafini.

4 Make up tutorial facile: il blush e l'illuminante
Matteo ValleImaxtree

Per Benigni il blush, che può essere più o meno satinato od opaco, va applicato sulle zone d'ombra che scavano le guance. "A volte viene messo solo come abbellimento al centro delle guance per dare un “effetto salute” o per accorciare un viso lungo. L'illuminante si applica sugli zigomi per metterli in evidenza oppure per un effetto trendy lungo il dorso del naso e sopra l'arcata sopracciliare. Attenzione: applicato sul mento e al centro della fronte crea un effetto sudato poco gradevole se non richiesto su un set fotografico".
Foto: sfilata PE 2020 Giorgio Armani.

5 Make up tutorial facile: come coprire le occhiaie
Luca CannonieriImaxtree

"L'occhiaia - come spiega Benigni - è una zona rientrante sotto l'occhio, spesso di un colore bluastro. Per coprirla al meglio conviene passare prima un po' del fondotinta che abbiamo messo su tutto il viso e poi, solo nella zona dell'incavo dell'occhiaia, applicare un correttore apposito di colore più o meno salmonato/aranciato che elimina, come colore complementare, il blu dell'imperfezione. Non è la quantità di prodotto che elimina l'occhiaia, ma il colore giusto".
Foto: sfilata PE 2020 Gucci.

6 Make up tutorial facile: come fare gli smokey eyes
Matteo ValleImaxtree

Yvette Benigni: "Lo smokey eyes si adatta al trend del momento perché si può realizzare in modi diversi. Quello classico è rigorosamente nero, ma negli ultimi anni lo si vede anche rivisitato con colori diversi e allora è semplicemente un trucco a palpebra piena del colore desiderato. Importante comunque applicare l'ombretto poco per volta e sfumarlo al meglio per evitare macchie o accumuli. Sarà più o meno intenso a piacimento o in base all'occasione: giorno, sera, festa, foto... È più gradevole se ci si limita a sfumarlo solo fino alla zona della mezzaluna (piega palpebrale) senza salire fino alle sopracciglia per non creare un effetto troppo dark".
Foto: sfilata PE 2020 Elisabetta Franchi.

7 Make up tutorial facile: gli ombretti colorati
Matteo Scarpellini

"Se desideriamo realizzare un trucco occhi colorato possiamo usare i classici ombretti rispettando la stesura in base alla forma dell'occhio, creando il chiaroscuro con zone rientranti o sporgenti (chiaro se dobbiamo esaltare una palpebra piccola o rientrante, scuro su un occhio sporgente) oppure usare prodotti alternativi, tipo aquacolor per creare effetti particolari, utilizzati soprattutto nella moda, e ottenere forme creative", suggerisce l'esperta.
Foto: sfilata PE 2020 Helmut Lang.

8 Make up tutorial facile: come applicare il rossetto rosso
Luca CannonieriImaxtree

Benigni sottolinea l'importanza di avere sempre labbra idratate prima di stendere il rossetto. "Sono sempre necessari un balsamo o un primer labbra adatto, emolliente, liftante, long lasting... Dobbiamo poi creare il contorno labbra con la matita del colore adatto al rossetto che poi applicheremo e sfumarla con l'aiuto di un pennello. Possiamo anche stendere la matita su tutte le labbra e ci farà da base al rossetto rendendolo più saturo di colore. Si applica poi il rossetto, mat o satinato, e se piace eventualmente un gloss".
Foto: sfilata PE 2020 Moschino.

9 Make up tutorial facile: come truccare le sopracciglia
Alessandro ZenoImaxtree

"Le sopracciglia vanno depilate con la forma giusta se è necessario", afferma Benigni. "Poi si pettinano con un pettinino/spazzolino per vedere se ci sono buchi da colmare e poi si procede con la matita da sopracciglia del colore giusto, possibilmente non troppo scura per non appesantire l'arcata sopracciliare e lo sguardo. Si disegna la forma desiderata, seguendo il trend o l'esigenza di correzione. I buchi possono anche essere colmati solo con dell'ombretto, ma il risultato è meno duraturo".
Foto: sfilata PE 2020 Luisa Beccaria.

10 Come truccarsi bene (anche) usando i glitter
Alessandro ZenoImaxtree

"L'uso del glitter può essere più o meno discreto a seconda del trend e anche il punto di applicazione può variare: angolo interno, palpebra piena, sotto l'occhio, esterno occhio, sulle sopracciglia, sulle labbra. I glitter si applicano utilizzando prima un prodotto dedicato che li faccia aderire e poi con un pennello si satura la zona desiderata. Attenzione a non farli entrare negli occhi, soprattutto chi porta lenti a contatto perché potrebbero graffiarle. Attenzione anche allo strucco, meglio utilizzare prodotti oleosi o molto emollienti cosicché non graffino la pelle con lo sfregamento del dischetto. Meglio evitare le salviettine struccanti", conclude la truccatrice Yvette Benigni.
Foto: sfilata PE 2020 Fendi.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup