I profumi donna dell'autunno 2018 sono carezze dove perdersi (per ritrovarsi)

#18 fragranze dalle note luminose e floreali, avvolte da accordi legnosi e muschiati di cui presto ci innamoreremo.

Day 3 - Street Style - Stockholm Runway SS19
Christian VierigGetty Images

Ci accompagneranno verso i mesi freddi con le note luminose (e ottimistiche) dei fiori mixate ad avvolgenti accordi legnosi e muschiati, che ricordano l'odore della pelle intrappolato nella trama di un pullover o della federa di un cuscino. I nuovi profumi donna dell'Autunno 2018 sono soffi trasparenti e morbide carezze dove perdersi e ritrovarsi, foulard di seta da indossare quanto prima.

Courtesy photo

Raggi di gioia. Orientale esperidata questa fragranza è radiosa e fresca come il gelsomino Sambac e la lavanda Carla che compongono le sue note fiorite, meravigliosamente esaltate dalle note agrumate: Mon Guerlain Eau de Toilette (da 61,85 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Un fiore immaginario. Olivier Polge in collaborazione con il Laboratoire Parfums Chanel ha immaginato un fiore solare, radioso e splendente, intorno a quattro fiori bianchi (fiore d'arancio, ylang-ylang, gelsomino e tuberosa): Gabrielle, Chanel (da 72 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Rosa, rosae. Una fragranza costruita intorno a una rosa dal profumo singolare, che fiorisce per un breve periodo, una volta all'anno. Caratterizzato da note di testa luminose e sofisticate, questo jus seduce con il suo cuore floreale dal soffio trasparente e il calore di una base legnosa addolcita dai muschi: Izia, Sisley (da 82,50 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Per le donne che osano. Con il suo nettare di ribes nero Jungle Essence, combinato alla pera frizzante e gioiosa, questa eau de parfum riecheggia la firma olfattiva di Sì: Sì Passione, Giorgio Armani (da 69,50 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Da condividere. Le note speziate di cardamomo e zafferano segnano l'inizio del viaggio mixandosi con la dolcezza enigmatica del gelsomino sambac. Un intenso accordo di cuoio nero avvolge il corpo come una seconda pelle. La sensualità tattile è resa ancor più corposa dal sentore boisé del patchouli e del vetiver. Le note di fondo rivelano la presenza del muschio bianco e dell'ambra dei canyon: Tom Ford Ombré Leather (da 104 euro il 50 ml nelle boutique Tom Ford).

Courtesy photo

(Nuovo) rituale olfattivo. Le note elettrizzanti del caffè nero abbinate alla femminilità decisa dei fiori bianchi della fragranza ora sono rilasciati grazie a un applicatore a penna da custodire in borsetta o in tasca: Black Opium Click & Go, Yves Saint Laurent (33 euro per circa 200 click).

Courtesy photo

Una "voce" per tutte (le donne). Una fragranza sviluppata sotto la direzione creativa di Raf Simons per rappresentare non una sola, ma alla personalità collettiva che accomuna tutte le donne. Si apre con note di ghiande di eucalipto, matura in accordi di fiori d'arancio per fondersi in una scia di legno di cedro dell'Alaska: Calvin Klein Women edp (da 55 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Note sconfinate. Gli accordi di testa, capeggiati dagli accenti pepati e agrumati del Ban Timmur, ci conducono negli altipiani nepalesi. Nel cuore il fico selvatico, il primo frutto proibito accompagnato dai semi di carota e dal rum. La scia diventa accattivante grazie al calore della fava tonka combinata alle note dei legni del Kashmir: Eleventh Hour edp, Byredo (da 110 euro il 50 ml disponibile dal 6 settembre).

Courtesy photo

Come un abito. Ispirandosi a una giacca cipriata indossata su un abito scintillante Miuccia Prada e il naso Daniela Andrier hanno voluto puntare su un’opulenta nota di tuberosa bianca, il cui profumo è bilanciato dal muschio e dal patchouli sprigionato dalla molecola Akigalawood: Miu Miu Fleur d’Argent edp Absolue (da 64 euro il 30 ml in esclusiva da Marionnaud).

Courtesy photo

Note pixelate. “Un profumo limpido, ma con una complessità nascosta. Come se fosse composto da tanti pixel, come se fosse un quadro puntinista" secondo François Demachy, Dior in-House Perfumer-Creator, questa edp è illuminata dal sorriso vibrante di fiori e agrumi e accarezzata dalla morbidezza dei legni e dalla serenità dei muschi: Joy by Dior (da 65 euro il 30 ml da Sephora).

Courtesy photo

Sogni olfattivi. Creato da Jacques Cavallier Belletrud, mastro profumiere della maison, mixa ingredienti esclusivi che insieme hanno la capacità di provocare sensazioni di euforia e meraviglia come le note gourmand del fiore di cacao africano mischiate ad accordi di peonie, patchouli, litchi, rosa turca, zenzero e bergamotto: Attrape-Rêves, Louis Vuitton (210 euro il 100 ml disponibile dal 13 settembre).

Courtesy photo

La potenza dei fiori. Le note femminili della rosa e del fiore di osmanto vengono intensificate rispetto alla struttura olfattiva originaria attraverso l’accordo di gelsomino, Rangoon Creeper e tuberosa, che caratterizzano il cuore del profumo: Gucci Bloom Nettare di Fiori (da 72 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Art & happiness. La maison ha dato carta bianca all’artista Lady Pink chiedendole di esprimere la propria visione della felicità attraverso l’iconico flacone: La Vie est Belle Artist Edition & Write Her Future, Lancôme (97,72 euro). Acquistando questa fragranza si aiuta la maison a sostenere il progetto Write her Future a supporto di ActionAid per contrastare la povertà educativa e la dispersione scolastica.

Courtesy photo

Dolcemente vivace. Il caprifoglio si arrampica nel cuore della campagna inglese, ancora più avvolgente quando scende la sera. Fresco per la rosa, profumato e fruttato per la davana. Legnoso per il muschio. Scaldato dal sole, scintillante, energico. Honeysuckle & Davana Cologne, Jo Malone (da 54 euro il 30 ml disponibile online, nelle boutique Jo Malone London e in alcune profumerie selezionate).

Courtesy photo

La rinascita dei fiori. “La storia di questa fragranza si ispira a una passeggiata primaverile in un giardino palladiano in fase di fioritura”, racconta la profumiera Sidonie Lancesseur. Parco Palladiano XIV Melagrana, Bottega Veneta (265 ml 100 ml) combina note di mandarino e germogli di ribes nero, ancorate a un fondo intenso e resinoso di legno di cedro.

Courtesy photo

Un'ode alla luce. Creata dal naso Mathilde Laurent, l'Eau de Parfum Carat di Cartier (da 63 euro il 30 ml) si ispira all'unicità del diamante. Come un arcobaleno il cui spettro si diffonde all'infinito la sua parure olfattiva gioca con le note della violetta, dell'iris, del giacinto, dell'ylang-ylang, del narciso giunchiglia, della lonicera e del tulipano.

Courtesy photo

Unicità femminile. Una fragranza sofistica e ipnotica, radiosa e gioiosa, che nasce dall'abbinamento della violetta e del caffè che dà vita a un intrigante e indimenticabile profumo fiorito ricco di contrasti: The Only One, Dolce&Gabbana (da 66 euro il 30 ml).

Courtesy photo

Petali in polvere. La frizzante freschezza del pepe rosa speziato flirta con un tocco di geranio rosato. Un sensuale accordo di orchidee regala al cuore una bellezza floreale, abbinata a fiori trasparenti e alla luminosa freschezza dell'hedione. Un'impressione duratura ricca e luminosa di polvere soffice traspare dalla combinazione di ambra, bourbon alla vaniglia e muschio: Powdered Veil, Miller Harris (da 87 euro il 50 ml).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi