Il corto d'autore celebra 100 anni di Chanel N°5

Sei volti, sei voci, sei visioni speciali protagonisti del mini film Chanel in occasione dell''importante anniversario del profumo più famoso al mondo.

"Un'icona o un mito o una leggenda per me è qualcuno di molto popolare, che ha saputo toccare qualcosa di intimo". Con queste parole Marion Cotillard, volto anche olfattivo di Chanel, definisce il fenomeno Chanel N° 5, il profumo più famoso al mondo che proprio quest'anno compie 100 anni. "Lancio la mia collezione il 5 maggio, il quinto mese dell’anno, lascerò che questo numero gli porti fortuna", disse un secolo fa Mademoiselle Coco. La celebre stilista francese creò una fragranza la cui scia è la più vaporizzata, riconosciuta e amata di sempre. Il video fa parte di un nuovo appuntamento che celebra questo importante anniversario e che vede il coinvolgimento di altri tre cinque personaggi internazionali - figure emblematiche del mondo accademico, dell'universo del cinema dei media e della danza - invitati a riflettere sul tema della celebrità e che verrà svelato il 21 maggio su chanel.com. Nel film intitolato Celebrity by accanto all'attrice, modella e cantante 45enne ci sono la grande ballerina e coreografa Marie-Agnès Gillot, l'icona cinese dei fashion media Hung Huang, la nota psicologa Laurie Santos, lo stimato ex direttore di Vanity Fair Graydon Carter e la star internazionale della danza Lil Buck.

Chanel Beauty

Scelti dalla maison in quanto rappresentanti di diverse discipline e provenienti da diverse parti del mondo, questi speaker d'eccezione offrono la propria prospettiva inedita sul modo in cui il concetto di celebrità continua a (ri)modellare la cultura, la creatività e la società. Essere celebri, infatti, significa trascendere un'epoca, a volte significa essere rivoluzionari e/o fonte di ispirazione, altre stimolare flussi di energia, altre ancora contribuire a forgiare nuove idee. Il film celebrativo affronta questo tema dal punto di vista culturale, intellettuale, psicologico e artistico lasciando liberissimo spazio a sei diversi punti di vista. Marion Cotillard, per esempio indaga l'interazione tra celebrità e icone, soffermandosi sull'importanza di rimanere fedeli a se stessi e di sostenere le cause che contano. L'acclamatissima ballerina Marie-Agnès Gillot approndisce l'indissolubile legame tra talento e mestiere, Lil Buck tra celebrità, cultura e il variagato modo della danza, Graydon Carter quello tra celebrità, cultura popolare, mass media e moda. Hung Huang indaga il cambiamento dirompente che ha interessato la percezione della celebrità in Cina. Infine Laurie Santos mostra come la mente umana sia programmata per cercare e seguire la celebrità soprattutto attraverso la tecnologia. Auguri Chanel N° 5!

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi