Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Come eliminare le occhiaie, 7 cibi da applicare sugli occhi per nasconderle

Affidarsi alla dispensa per archiviare ombre e illuminare gli sguardi.

Getty

Come eliminare le occhiaie senza dover affidarsi a rimedi cosmetici? Se siete pro-natura e il vostro massimo how to di bellezza si concretizza con una lacrima di crema idratante spalmata sul viso prima di andare a dormire, questi potrebbero essere i rimedi low cost dall’esito più efficace per archiviare le noiose zone d’ombra e illuminare (finalmente) lo sguardo. Basta aprire la dispensa (o il frigorifero) e impratichirsi con il taglio a rondelle, affidarsi alla componente vitaminica e freschissima di alcuni alimenti, e aspettare. Se la prima immagine che questo beauty-tip vi suggerisce è il classico turbante di spugna, volto imbiancato dalla maschera di bellezza e le due fette di cetriolo sugli occhi, bene, siete connessi. Potendo tralasciare turbante e maschera, il focus rimane su quale siano, oltre al cetriolo, gli altri cibi salva bellezza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

→ Il CETRIOLO Non soltanto un elemento imprescindibili nell’iconografia del momento spa, il cetriolo essendo composto per gran parte d’acqua, idrata in profondità la pelle, e grazie alla vitamina K, contribuisce a ridurre qualsiasi focolare d’infiammazione. Rondelle fredde da frigorifero sono ancora meglio.

Getty

→ LE PATATE Un tocca sana per il gonfiore. Se applicate sugli occhi a fette medio-spesse, garantiscono un’immediata sensazione di freschezza e, nel post, un effetto detox indimenticabile.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

→ IL PREZZEMOLO Come il cetriolo, anche il prezzemolo è ricco di vitamina K (e C), che aiuta ad alleviare pruriti, rossori e infiammazioni. Per scatenare il suo potere lenitivo, mescolare il prezzemolo precedentemente tritato con acqua calda e applicare sotto gli occhi aiutandosi con dischetti di cotone, almeno un paio di volte alla settimana. Gonfiore decisamente diminuito già dopo poche applicazioni.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

→ L’AVOCADO A fette o in versione maschera. L’insorgere delle occhiaie è spesso conseguenza di idratazione scarsa o del tutto assente. Dunque, per mantenere la zona il meno secca possibile, lasciare a riposo sotto gli occhi una fetta di avocado, oppure, frullarlo insieme a un cucchiaio di olio e mandorle, e applicarlo sul viso a mo’ di maschera di bellezza e lasciare a riposo per dieci minuti prima di risciacquare. Il risultato? Pelle di pesca (per rimanere in tema).

Getty

→ LA CURCUMA Il rimedio definitivo per combattere le infiammazioni? Una maschera di curcuma. Ebbene sì, questa spezia ha un potere agente anti-infiammatorio potentissimo che riduce gonfiore e schiarisce macchie e ombre. L’how to: mescolare la curcuma in pasta spessa con qualche goccia di succo di ananas (per aggiungere l’azione idratante della vitamina C) e applicare direttamente sulle occhiaie. Lasciare riposare per dieci minuti. Servirsi di un panno caldo per pulire il viso dai residui.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty

→ IL TÉ (IN BUSTINA) Caffeina mon amour. Non soltanto must have da risveglio, ma alleato di bellezza: restringe i vasi sanguigni e schiarisce le zone d’ombra. Dopo aver immerso 4/5 bustine di té, togliere le bustine e lasciare raffreddare la tazza in frigorifero per almeno 20 minuti. Poi, servendosi di un batuffolo di cotone, immergerli nel tè e tamponarli sulle zone interessate da gonfiore.

Getty

→ IL LATTE Perché contiene grosse quantità di acido lattico, proteine, amminoacidi e antiossidanti, perfetti per la pelle, per risvegliarne luminosità, morbidezza e consistenza. Largo dunque a impacchi freschi servendosi di batuffoli di cotone da immergere in una tazza di latte freddo e posizionare (per almeno 10 minuti) sulle occhiaie.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo