Fidatevi, le formulazioni con SPF 15 NON sono una vera e propria protezione solare

Un SPF medio/basso va bene nella vita di tutti i giorni. Ecco perché è presente in molte day cream e in molti fondotinta.

image
Unsplash.com

Un SPF medio o basso può essere considerato una vera e propria protezione solare? Ha senso applicare, per esempio, un SPF 15 che protegge circa dal 94% delle radiazioni UVB contro un SPF 30 che ripara per il 97% o ancora meglio un SPF 50 che arriva al 98%? La risposta è, senza ombra di dubbio, NEGATIVA. Inoltre, ricordiamolo: le creme con SPF alto non ci fanno abbronzare di meno, ma in modo più lento e duraturo. E soprattutto: meno traumatico per la nostra pelle.

«In caso di una pelle (più) scura anziché optare per un SPF 50, potrebbe bastare un SPF 30. L’importante è riapplicare la crema ogni due ore circa», spiega la dottoressa Ketty Peris, Docente di Dermatologia all'Università Cattolica di Roma e Presidente di Euromelanoma Italia come ha in occasione della presentazione della campagna #SaveYourSkin promossa da La Roche-Posay in collaborazione con LILT e SIDeMaST.

Il fattore di protezione solare va scelto, quindi, in base al tipo di pelle, ma anche al luogo, all'ora del giorno e alla durata di esposizione al sole. Nella vita di tutti i giorni, infatti, è sufficiente un fattore di 15 o 20 massimo. Motivo per cui molti beauty brand hanno inserito questo tipo di protezione all'interno delle loro creme da giorno o dei loro fondotinta.

Courtesy photo

Contiene pigmenti di luce ad alta definizione, per un colorito uniforme, luminoso e fresco e acqua di loto e un derivato di alghe brune, per un effetto tonificante e dinamizzante: Vitalumière Aqua Fondotinta Effetto Seconda Pelle SPF 15, 10 Beige, Chanel (43 euro).

Courtesy photo

I suoi preziosi pigmenti dorati a doppia sfaccettatura, uniti a un attivo booster del collagene, illuminano il tuo viso: Parure Gold Fond de Teint Compact SPF 15 PA++, 12 Rose Clair, Guerlain (72,90 euro).

Courtesy photo

Offre una coprenza media per una radiosità fresca e impeccabile grazie alla presenza di microperle riflettenti: Fresh Glow Foundation SPF 15 PA+++, Porcelain 11, Burberry (50 euro).

Courtesy photo

Grazie alla tecnologia con pigmenti "intelligenti" si fonde con il colore naturale della pelle: Maestro Fusion SPF 15, Beige lumineux, Giorgio Armani Beauty (55 euro da Sephora).

Courtesy photo

Lo skincare incontra il makeup e il risultato è un effetto glow, nutriente e protettivo (SPF 23): Skin Feels Good, Cream Beige, Lancôme (40,76 euro).

Courtesy photo

Una texture ultra fluida effetto seconda pelle per un risultato impeccabile tutto il giorno con protezione SPF 18 – PA+++: Encre de Peau Fondotinta, Beige-Dore, Yves Saint Laurent (56,95 euro da Douglas).

Courtesy photo

Assicura una protezione dai raggi UVA-UVB ideale per la pelle già abbronzata, scura o poco sensibile al sole: Super Soin Solaire Visage SPF 15, Sisley.

Courtesy photo

Latte solare protettivo viso e corpo a rapido assorbimento per pelli già abituate al sole che si abbronzano ma che si scottano per esposizioni prolungate: Solar Protect Lotion SPF 15, Kiko Cosmetics (13,50 euro).

Courtesy photo

È altamente idratante e previene scottature, secchezza, ruvidità, desquamazione e danni cellulari: Suncare Sun Protection Lotion SPF 15, Shiseido (27,50 euro da Sephora).

Courtesy photo

Grazie alla Full Light Technology affronta l’intero spettro luminoso [UVB + UVA + luce visibile + infrarossi] e il 100% dei raggi solari: Sun Sport Cooling Invisible Mist Wet Skin Application, Lancaster (35 euro).

Courtesy photo

Vellutata e cremosa, leggera e di rapido assorbimento, regala idratazione e un’abbronzatura omogenea e luminosa: Solarium Sun Good Viso & Corpo SPF 15, Alfaparf (28 euro).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo