Mantenere un viso perfetto anche se siamo pigrissime? Okay, prendiamo appunti

Sì, esiste una skincare routine anti age per pigrone = super efficace ma a bassissima manutenzione.

image
VIncenzo GrilloImaxtree

Per mantenere la pelle giovane, a meno che non siate Emma Watson o una sorta di statua greca, ci vuole una skincare routine impeccabile e molta costanza. Il sogno di tutti è potersi applicare una crema una tantum e avere risultati immediati e definitivi. Nella realtà per prevenire e contrastare rughe e segni del tempo dovreste usare sempre la crema solare, un detergente delicato, una crema da notte... Fortunatamente esiste una beauty routine anti-età più semplice, a bassissima manutenzione, perfetta anche per le persone pigre o pigrissime che lascerà intatte le vostre oziose abitudini.

Livello 1: avete una mini skincare routine

Congratulazioni! Siete pigre, ma non troppo. Detergete il vostro viso ogni giorno, rimuovete quasi sempre il trucco (anche se con una salvietta) e usate una crema idratante giorno e ogni tanto una crema notte. Ottimo. Ora faremo un passo avanti.

Cosa usare

"I miei prodotti anti-invecchiamento preferiti sono il retinolo e la vitamina C", afferma il dermatologo Mona Gohara, professore clinico associato presso la Yale University. "Il retinolo rallenta il processo di invecchiamento della pelle aumentando la produzione di collagene e riducendone il decadimento".

Fondamentalmente, leviga le rughe, evitando che se ne formino di nuove. La vitamina C, invece, protegge la pelle dai danni ambientali che causano macchie scure, rughe, infiammazioni e l'ingrigimento dell'epidermide. "In sostanza ci rende più belli", spiega il dottor Gohara.

Come usarli

Sia il retinolo sia la vitamina C possono essere un po' irritanti all'inizio, quindi cominciate lentamente. La sera, prima della crema idratante, applicate una goccia di retinolo. Fatelo una volta a settimana per una settimana, due volte a settimana per due settimane, tre volte a settimana per tre settimane e poi ogni sera.

Assicuratevi che la crema idratante non contenga retinolo (chiamato anche retinil palmitato o retinaldeide), perché un sovradosaggio potrebbe irritare la pelle.

Per quanto riguarda la vitamina C, applicatela sulla pelle detersa e asciutta (prima della crema idratante, della crema solare e/o del trucco) a giorni alterni per alcune settimane, prima di passare a tutte le mattine. Dovreste iniziare a notare i primi risultati dopo un mese, con una leggera riduzione delle linee sottili dopo tre mesi.

Livello 2: usate (solo) la crema idratante

"A volte uso questa crema per il viso che ho comprato a una svendita l'anno scorso che non mi piace molto". Non sono qui per allontanarvi dalla vostra comfort zone, ma una crema scaduta va buttata! Se l'avete acquistata più di un anno fa, è troppo vecchia.

Cosa usare

Una crema idratante che contenga una buona dose di retinolo. "Il retinolo è il miglior ingrediente anti-invecchiamento. Accelera la produzione di nuove cellule, il che significa avere una pelle più liscia, più luminosa, più setosa e con meno rughe", prosegue il dottor Gohara.

Come usarla

Le creme idratanti a base di retinolo sono più delicate delle formule di retinolo puro, quindi potete applicarle a sere alterne per un mese, prima di passare a tutte le sere.

L'unico svantaggio è che il retinolo richiede tempo, da tre a sei mesi, per iniziare a dare i primi risultati - la riduzione delle linee sottili - quindi dovete essere costanti e pazienti. Il che significa che ogni sera quando andate a letto e non volete alzarvi per andare ad applicarvi la crema, ripetetevi questa frase: "Ogni giorno che salti è un giorno in più prima di potere vedere i risultati".

Livello 3: vi siete lavate il viso, uh, la scorsa settimana?

Il vostro livello di pigrizia è molto alto (non preoccupatevi: siete in buona compagnia!). Ma da qualche parte dovete iniziare. Non preoccupatevi, sarà indolore.

Cosa usare

Se conoscete voi stesse e sapete che non sarete mai in grado di dedicarvi a qualcosa regolarmente, ogni sera, allora per voi potrebbe essere perfetto un trattamento settimanale di acido glicolico. "L'acido glicolico è un alfa-idrossiacido-AHA che accelera il turnover cellulare, si usa per curare l'acne, contrastare le macchie scure, minimizzare le cicatrici e le linee sottili, anche se lo si usa solo una volta a settimana", chiarisce il dottor Gohara.

L'acido glicolico non è efficace quanto il retinolo (l'acido glicolico riduce solo le linee sottili non le rughe profonde), ma il retinolo è efficace solo se lo si utilizza con costanza. E su questo punto ci siamo già soffermati.

Come usarlo

L'acido glicolico è aggressivo, quindi non usatelo più di una volta a settimana e assicuratevi di scegliere un prodotto che lo contenga in una percentuale bassa se avete la pelle sensibile (NB: usarlo cinque volte a settimana non renderà la vostra pelle cinque volte più giovane. Vi irriterà semplicemente il viso. Quindi non pensateci nemmeno!).

Applicatelo sul viso deterso e asciutto una volta a settimana, la sera, lasciandolo in posa da uno a tre minuti (meno se hai la pelle sensibile), prima di risciacquarlo. Idealmente, dopo dovreste applicare la crema idratante, ma conoscendo la vostra pigrizia...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo