Il video-tutorial per dare volume alle labbra (e adieu filler)

I consigli e i gesti di massaggio di una face trainer: "Risvegliamo i muscoli facciali per rimpolpare e risvegliare il colore".

Con l'età si assottigliano, perdono volume e si schiariscono. Per questo le labbra voluminose possono diventare un desiderio che aumenta con gli anni. Ma se da una parte i social hanno scatenato la moda delle "devil lip" (le labbra superiori con quattro punte - per ora si tratta per la maggior parte di ritocchi creati con il makeup), e aumenta l'offerta di trattamenti invasivi sempre più specifici, dall'altra prendono sempre più spazio gesti filler-like per le labbra. Come gli auto-massaggio: in pratica si tratta questa zona del viso come si farebbe con gli addominali. Ce lo spiega la face trainer Aga Nowak che ha creato protocolli viso su misura, nel suo studio a Milano, e il metodo FaceUp by Aga Nowak, da seguire online «per cambiare la faccia in quattro settimane». La face trainer ha realizzato per noi un video tutorial per labbra più voluminose. «Si inizia massaggiando il contorno della bocca bocca con movimenti circolari, dal basso verso l'alto, per contrastare la forza di gravità. Appoggiamo poi indice, medio e anulare di entrambe le mani sopra il labbro superiore e massaggiamo con dei piccoli cerchi dall'interno verso l'esterno. Ripetiamo il movimento appena sotto quello inferiore. Infine con l'indice sopra e il pollice sotto "strizziamo" entrambe le labbra, dal centro verso i lati. Infine allunghiamo i muscoli facciali sempre con l'indice sopra e il pollice sotto "sottolineando" il contorno labbra dall'interno verso l'esterno. Si inizia con almeno cinque o sei volte alla settimana, e dopo un mese si può proseguire con il mantenimento di due/tre volte alla settimana».

Con i movimenti chiediamo ai muscoli facciali di riattivarsi. «Mandiamo infatti degli impulsi al nostro cervello per cambiare modo di pensare, così facendo stimoliamo la memoria muscolare, oltre che la produzione di collagene. Cioè l'area compresa dal naso al mento si ricorderà di queste digitopressioni ripetute e inizierà a cambiare comportamento. Come quando ci si esercita sugli addominali: all'inizio l'allenamento è intensivo, col passare del tempo si possono diminuire le sessioni perché si è creato una sorta di background, di memoria del muscolo».

Rilassare i muscoli tesi e risvegliare quelli impigriti. «Si ricrea comunicazione e armonia in tutto il viso. Gli orbicolari comandano su tutti gli altri: se non sono "in forma" i contorni del viso potrebbero cedere. E per il quale spesso purtroppo si ricorre alla chirurgia o alla medicina estetica. Solo che quando siamo giovani, il nostro corpo assorbe sostanze estranee con più facilità, ma nel tempo il ricambio cellulare rallenta. Le labbra sono piene di terminazioni nervose e può capitare che dopo alcuni interventi possano risultare persino asimmetriche».

Anche il colorito si riaccende. «I pigmenti con il passare degli anni si opacizzano, come per gli occhi che perdono vivacità o i capelli che diventano grigi, ma stimolando la microcircolazione ravviviamo anche il tono, oltre che la forma».

Toccando il nostro viso risvegliamo il nostro cuore. «L'automassaggio è un gesto positivo, una carezza, e in più le labbra sono collegate alle zone erogene: corrispondono ai nostri organi femminili, infatti le rilassiamo quando siamo con un uomo che ci piace, ma si serrano quando ci sentiamo a disagio. Ritrovare anche queste connessioni fa sentire meglio».

La face trainer Aga Nowak ci suggerisce anche come prenderci cura delle labbra. Con ingredienti naturali che abbiamo in casa.

Meglio preparare le labbra con un peeling. «Con o senza auto-massaggio: misceliamo mezzo cucchiaino di zucchero e mezzo di olio di oliva. Con un polpastrello - meglio l'anulare perché come per l'applicazione della crema contorno occhi è il dito più delicato - lo applichiamo attraverso piccoli movimenti circolari».

Una maschera al miele le renderà morbidissime. «Molto nutriente, ne basta un piccolo strato da tenere in posa 15 minuti».

Come accentuare l'effetto riempitivo dell'auto-massaggio. «Si può unire una goccia di olio essenziale di menta a mezzo cucchiaino di olio mandorle o olio di cocco e picchiettarlo sulle labbra. Questo darà subito volume perché la menta è leggermente "irritante", ma in modo naturale».

L'importanza dei rossetti. «Scegliete quelli con ingredienti nutrienti. Ricchi di cere e vitamine, soprattutto se li indossate ogni giorno».

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo