Scrivere una lettera di ringraziamento è il gesto rétro più benefico che ci sia

Non temete di essere mielosi o di mettere in imbarazzo il destinatario perché essere ringraziati rende semplicemente felici.

image
Unsplash.com

Parolina magica che predispone sé e gli altri al pensiero positivo, purtroppo "grazie", al pari di "scusa", non viene detto al giorno d'oggi abbastanza spesso e in modo consapevole. Perché non provare, allora, in un mondo che va sempre più veloce a dare (di nuovo) valore a questo bene essenziale per se stessi e per gli altri attraverso una lettera di ringraziamento?

Ma partiamo dalle origini. Perché è così importante essere grati? Da una decina di anni si sa che è scientificamente provato che fa bene alla salute, all'umore e al benessere in generale. Da una ricerca recentemente pubblicata su Psychological Science è emerso però che il potere di esprimere e ricevere gratitudine è sottostimato. "Se entrambe le parti ne traggono beneficio, penso che sia il tipo di azione che dovremmo perseguire più spesso nella nostra vita quotidiana", afferma uno degli autori dello studio Amit Kumar, professore di marketing presso la McCombs School of Business dell’Università del Texas, come riporta il Time.

Unsplash (Freddy Castro)

Seguendo le indicazioni dello studio i partecipanti hanno scritto delle lettere di ringraziamento a dei destinatari di loro scelta, poi è stato chiesto loro come si sarebbero potuti sentire i destinatari una volta ricevuta la missiva. Alla fine è emerso che i mittenti tendevano a sovrastimare le reazioni di imbarazzo dei destinatari, sottostimando, invece, quelle positive e di sorpresa.

I mittenti hanno confessato di essere stati molto cauti temendo che i complimenti risultassero mielosi o sembrassero falsi. Una preoccupazione che si è rivelata infondata perché tutti i destinatari sono rimasti, invece, felicemente sorpresi. "Quando si riceve una lettera di gratitudine, si tende a valutarla sulla base del calore e dell'intento prosociale. Se è sincera, cordiale e amichevole, si otterrà una reazione positiva". A trarne vantaggio sono stati anche i mittenti che hanno confessato di essersi sentiti di buonumore dopo avere scritto la lettera. Cosa aspettiamo ad ordinare della bella carta da lettere da tenere a portata di mano?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni