Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

La dieta del minestrone: dimagrire in modo sano e veloce

Una o due settimane a base di tanta verdura e frutta, ma non solo.

In forma con la dieta del minestrone
Getty Images

Regime alimentare ipocalorico che si basa quasi esclusivamente sul consumo di verdure, la dieta del minestrone consente di perdere anche tre chili a settimana, può durare massimo 15 giorni, ma va seguita solo dopo avere consultato un nutrizionista e/o dietista perché, essendo una dieta ipoproteica, quindi non equilibrata, potrebbe fare perdere, oltre al grasso, anche massa muscolare. Ecco le fasi di questa dieta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Prima fase o fase di attacco (primi 4 giorni). È la fase detox in cui il minestrone di verdure costituisce l'alimento principale. Le verdure da utilizzare sono: carote, indivia, bietole, cipolla, cicoria, radicchio, carciofi, broccoli a cui si può aggiungere anche un cucchiaio di legumi per avere delle proteine. È permesso il consumo di frutta, tè e succhi di frutta senza zucchero. Condire con olio extravergine di oliva.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Seconda fase (dal quinto al settimo giorno). Da questo momento si possono introdurre latte, yogurt e una porzione di carne o pesce a pranzo o a cena.

Getty Images

La seconda settimana. Se si vuole proseguire per altri sette giorni (non superare mai 15 giorni di dieta), al minestrone e alla porzione giornaliera di carne o pesce, si può aggiungere una piccola porzione di riso integrale al giorno.

NB: bere ogni giorno almeno un litro e mezzo di acqua.

Crediti foto: Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute