Ecco come risvegliare il metabolismo lento in 10 mosse

Le regole d'oro per accelerarlo e stimolare energia e vitalità.

image
Getty Images

Metabolismo lento? Potrebbe essere colpa di una colazione sbagliata. Il primo pasto della giornata deve essere, infatti, abbondante e completo per attivare velocemente il sistema metabolico, bruciare i grassi e mantenersi in salute. Durante la giornata poi capita che mangiamo alimenti o facciamo esercizi che non ci permettono di bruciare calorie a sufficienza o che fanno addormentare il nostro metabolismo. Ecco dieci cose da non fare (e perché) se si vuole risvegliarlo.

1. Svegliarsi tardi al mattino. Fare qualche esercizio o una passeggiata appena svegli o nelle prime ore del mattino accelera il metabolismo.

2. Non bere appena svegli acqua e limone. Il limone agevola i processi di disintossicazione e stimola il metabolismo e le funzioni digestive.

3. Non mangiare abbastanza alimenti brucia grassi. Lo zenzero, il peperoncino e il té verde, per esempio, stimolano il metabolismo attraverso la termogenesi.

Getty Images

4. Mangiare poche proteine. Le proteine aumentano il tasso metabolico del 15-30%, rispetto al 5-10% nel caso dei carboidrati e allo 0-3% nel caso dei grassi.

5. Eliminare i carboidrati. Quando si fa sport i muscoli richiedono glicogeno dalle riserve di carboidrati nell'organismo. Se mancano, manca anche l'energia per bruciare le calorie.

6. Fare spuntini sbagliati. Sarebbe opportuno ogni tanto assumere della frutta secca. Qualche noce, per esempio, aiuta a bruciare più calorie durante il giorno.

7. Evitare tè e caffé. Il primo aumenta il metabolismo del 4-5%, mentre la caffeina può aumentare il metabolismo del 3-11% soprattutto nelle persone magre.

Getty Images

8. Dormire meno di 8 ore. Dormire poco influisce negativamente sul metabolismo, fa aumentare la fame, il rischio di diventare obesi e/o diabetici.

9. Non muoversi spesso. La sedentarietà fa bruciare poche calorie e porta a ingrassare. Cercare al contrario di stare in piedi ogni una o due ore e fare due passi.

10. Fare allenamenti a bassa intensità. L'High-Intensity Interval Training (HIIT) aumenta al contrario il tasso metabolico durante l'allenamento e anche nelle ore successive.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute