Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

10 alimenti che hanno un (naturale) effetto sbiancante sui denti

Dalle carote al sedano passando per latticini e mele.

Getty Images

Dimenticate filo interdentale e dentifrici sbiancanti. Per mantenere bianchi e sani i denti bisogna mangiare i cibi giusti, quelli cioè che rispettano lo smalto e prevengono la carie.

1. Acqua. Berne molta abbassa il livello di acidità all’interno della bocca, ma aiuta anche a prevenire la formazione di macchie soprattutto se alternata a vino rosso e caffè.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

2. Carote crude. Grazie alla loro consistenza croccante, puliscono la bocca da eventuali residui di cibo. Stimolando la produzione di saliva, inoltre aumentano ulteriormente la pulizia dentale. Sono ricche di vitamina C, che combatte i batteri e protegge le gengive. Lo stesso vale per il sedano.

3. Cioccolato fondente. Non solo stimola il cervello, ma fa anche bene ai denti non contenendo molto zucchero come il cioccolato al latte. È ricco di fosfati, che neutralizzano gli acidi, e di polifenoli, sostanze che impediscono la formazione di batteri che causano la gengivite.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

4. Formaggio. Ricco di calcio e fosforo, aiuta a remineralizzare lo smalto e a rafforzare i denti soprattutto quelli a "pasta pressata" tipo Asiago. Se siete più amanti del dolce, è indicato anche lo yogurt.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5. Olio di cocco. Tra le sue proprietà c'è anche quella di sbiancare i denti e di rinfrescare l'alito grazie alla sua azione antibatterica e antifungina. Gwyneth Paltrow lo usa per fare i gargarismi. Si chiama oil pulling e consiste nel tenere in bocca per una decina di minuti l'olio.

6. Limone. Ricco di vitamina C, rinforza il sistema immunitario, migliora la digestione, disintossica, sbianca i denti grazie all'acido citrico e li fortifica grazie alla presenza di minerali. Lo stesso vale per tutti gli agrumi. L'unica accortezza è non esagerare perché si potrebbe rovinare lo smalto dei denti.

Getty Images

7. Noci. Ricche di fibre, calcio e proteine, rafforzano i denti. Essendo croccanti come le carote e le mele permettono di tenere i denti puliti. Lo stesso vale per nocciole e mandorle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

8. Mela. Come la carota e il sedano crudi, è in grado di aumentare la produzione di saliva e, quindi, di rafforzare i denti. Inoltre, è ricca di fibre, che lucidano lo smalto. Va bene verde, rossa o gialla, ma attenzione a non abusarne. Lo zucchero in essa contenuto può danneggiare i denti.

9. Salvia. Come? Strofinando una foglia sui denti due volte al giorno o facendo bollire delle foglie di salvia per 10 minuti. Usare questo decotto come un collutorio.

Getty Images

10. Menta. Masticarla fresca dopo i pasti oltre a fare bene allo smalto dei denti, aiuta a mantenere l’alito fresco! Lo stesso vale per il prezzemolo.

Crediti foto: Getty images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute