Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Quali sono i cibi che in base all'età fanno dimagrire di più?

Sotto ai 20 fino agli over 45, a ciascuna decade la sua dieta (super healthy).

Getty Images

Food age Sei sicura di conoscere i cibi giusti per la tua età, quelli che ti permetterebbero di dimagrire velocemente, quelli che soddisfano le esigenze specifiche del tuo organismo in ogni fase del suo sviluppo? Per mantenere un regime alimentare sano e un fisico in forma, meglio affidarsi alla lista degli ingredienti più adatti per ogni decade di vita:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

SOTTO I 20 ANNI
Terribilmente importante a quest’età nutrirsi in maniera equilibrata. Anche diete vegane o con basso tenore di carboidrati possono risultare nocive se non eseguite correttamente. Importante l’apporto di calcio e magnesio per le ossa e quindi noci, semi e verdure a foglia verde. Serve a scongiurare il rischio di osteoporosi più avanti nella vita. Per esempio il latte di mandorle, che può sostituire il latte di mucca. O i fichi freschi, da mangiare più volte alla settimana. Da non sottovalutare i grassi, essenziali in questa fase per la produzione di ormoni. Parola chiave: Omega 3. Per la pelle, si mangiano fibre e alimenti ricchi di zinco. Passare ai cereali integrali. Uova e pollo hanno sia zinco sia proteine. Parola chiave: spiralizer, che i foodie di oltremanica osannano come futuro della nutrizione nonostante sia poi una macchina per fare velocemente la vecchia cara verdura alla julienne.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

DAI 20 AI 25 ANNI
Un consiglio sopra a tutti: vitamina B in quantità industriale. Serve a recuperare in caso di bagordi fino a tarda ora. Cruciale quindi l’estate. Funghi, verdura a foglia verde, insalata e pesce. Poi ferro, sempre. Quindi lenticchie rosse, semi di girasole e ancora pesce.

Getty Images

DAI 25 AI 30 ANNI
Magnesio, per tener testa allo stress da ufficio. Quindi fagioli, avocado, cioccolato amaro e cereali integrali. Purtroppo da ricordare che zucchero e caffé consumano le nostre riserve energetiche. E poi potassio, che metà delle ragazze a quest’età non assume a sufficienza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

DAI 30 AI 40 ANNI
È la fase della vita in cui spesso si progetta e si affronta una gravidanza. In altre parole: acido folico. Spinaci, insalata, asparagi, fagioli e agrumi. Da tenere a mente: centrifugati verdi e limone.

DAI 40 AI 50 ANNI
Energie e capacità di concentrazione in declino, a causa di una minor produzione dell’antiossidante CoQ10. Consigliate due porzioni alla settimana di merluzzo, salmone o sardine, ma anche manzo e noccioline. Antiossidanti: verdure e frutta di colore acceso.

Getty Images

IN MENOPAUSA
L’alimentazione deve contribuire a minimizzare gli effetti della menopausa. Cibi contenenti fitoestrogeni funzionano per attenuare i sintomi dovuti al calo di ormoni. In altre parole: ceci, sesamo e semi di lino. Imparare a preparare l’hummus potrebbe non essere una cattiva idea. Da tenere a mente anche la soya fermentata. Tofu invece di carne. Sempre dalla cucina orientale, il Natto giapponese e il Tempeh del sud est asiatico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute