Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

«Ho perso quasi 60 chili mangiando quasi solo carne»

«Uova e qualche verdura». La storia di una mamma del North Carolina e della sua nuova vita a zero carb.

Photo Gettyimages.com

«Mia madre non ha mai lottato contro il peso. Per lei le diete sono sempre state una perdita di tempo». Kelly Hogan è una maestra elementare del North Carolina e mamma di tre figli. È da quando è ragazzina che combatte il peso in eccesso («ho provato qualsiasi dieta. Morivo di fame e poi riprendevo il doppio dei chili persi») ma oggi, dopo tre gravidanze e una vita a rincorrere la forma perfetta, ce l’ha fatta. «Non cerco proseliti», ha spiegato a Goodhousekeeping, «vorrei solo provare a incoraggiare le persone che lottano. Devono capire che il regime alimentare giusto può davvero aiutarli a vivere in salute».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La mia vita a zero carb
«Quando mi sono sposata, nel 2002, pesavo 100 chili. Tre anni dopo, quasi 120. La mia salute stava progressivamente peggiorando, così mi sono rivolta al mio medico. “Ti garantisco che se segui una dieta povera di carboidrati, starai meglio”, mi disse. Dovevo dire addio a tutti i cibi che amavo di più e in cambio avrei riconquistato benessere e serenità. Allora ci ho provato.

Photo Gettyimages.com

Ho trovato la MIA dieta
Ho iniziato a mangiare più carne e uova, lasciando da parte pasta e dolci. E ho perso subito un sacco di peso. E mi sentivo bene, molto molto bene. Giorno dopo giorno scoprivo e mi convincevo sempre di più che il “nemico” del mio peso forma fossero i carboidrati. Eliminandoli definitivamente, ok è un’ovvietà, si dimagrisce davvero. Poi mi sono informata e navigando sul web ho scoperto una dieta creata quasi 100 anni fa dall’etnologo Vilhjalmur Stefansson, quasi interamente a base di carne, pensata prendendo come esempio l’alimentazione del popolo eschimese e degli indiani Inuit, le due popolazioni con la percentuale di incidenze di cancro più basse del pianeta e con quella di fertilità più alta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Photo Gettyimages.com

La dieta zero carb sarà la soluzione? Ho pensato. Però ALT: non pensavo a una dieta restrittiva solo a base di petti di pollo, tutt’altro. Ho eliminato i carboidrati a base di farine raffinate e lo zucchero, è vero, ma su suggerimento del mio medico, ho cercato di bilanciare il tutto con frutta, uova, cereali e legumi qb. Oggi mangio quasi un chilo di carne al giorno, dal pollo alla bistecca, e non mi sono mai sentita meglio. Dal 2002 a oggi, ho perso quasi 60 chili».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute