Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Dimagrire con la dieta del supermetabolismo

Il protocollo seguito da Jennifer Lopez e Reese Witherspoon in 10 punti.

Photo Gettyimages.com

«La maggior parte delle persone di solito ha una digestione lenta o del grasso addominale, che sembra dover rimanere lì a vita. Ha questi problemi perché ha lo stomaco pigro: i batteri che si trovano nell’intestino non svolgono al meglio il proprio lavoro. Se seguirete ogni regola alla lettera di questo regime alimentare, il vostro stomaco si risveglierà dal suo sonno e sarà in grado di digerire meglio tutto quello che mangerete». Con queste parole la nutrizionista americana Haylie Pomroy descrive The Burn, la dieta del supermetabolismo da lei creata nel 2013 e seguita da molte celeb (da Jennifer Lopez a Reese Witherspoon), che ha l'obiettivo di accelerare il metabolismo in cinque giorni per far sì che sia il corpo stesso a bruciare il grasso in eccesso, in modo da perdere fino a due chili. Eccola in 10 punti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Attraverso il cibo si dimagrisce perché si allenta lo stress, si sblocca il grasso accumulato e si libera il metabolismo.

2. Lunedì e martedì si allenta la tensione, si calmano le ghiandole surrenali mangiando molti carboidrati e frutta.

3. Mercoledì e giovedì si mangiano molte proteine e verdura per sbloccare il grasso accumulato e per sviluppare la massa muscolare.

4. Dal venerdì alla domenica si libera la combustione a beneficio di ormoni e cuore aggiungendo i grassi buoni.

5. La base del programma è un tè fatto con foglie di menta, liquirizia, cannella e zenzero, da assumere durante ogni pasto.

6. A colazione un frullato a base di limone, semi di zucca, semi di chia, mezza mela, due foglie di basilico, mezzo cetriolo, acqua e ghiaccio.

7. A metà mattina una zuppa di verdure completa per soddisfare la fame e attivare l'apparato digerente.

8. Per pranzo un piatto a base di legumi come le lenticchie, o salmone o zucchine ripiene.

9. Per merenda si può mangiare una zuppa di verdure verdi.

10. Per cena si può ripetere il pranzo (l’ultimo pasto non deve essere assunto, però dopo le 20).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute