Due nuovi progetti di Matteo Stucchi

Il giovane designer firma ora un tavolino e uno sgabello

Tavoli Matteo Stucchi
Courtesy Image

Matteo Stucchi è un giovane designer che ama l'autoproduzione e la squisita artigianalità del made in Italy.

Courtesy Image

Già autore l'anno scorso di una linea di vasi in ceramica, ispirati nelle forme ai corpi di donne di varie etnie, ora crea due pezzi di arredamento; e lo fa avvalendosi della preziosa collaborazione dell'azienda specializzata TorniLegno. Il primo complemento è il tavolino Nesso, formato da due piani di appoggio circolari in castagno, di diverse dimensioni e legati dalla struttura portante in ferro, che li avvolge con leggerezza: un pezzo slanciato, dalle proporzioni armoniose.

Courtesy Image

Il secondo è lo sgabello Spoletta, ispirato – con sottile ironia unita ad ammirazione - al rocchetto delle sarte, ed enfatizzato nelle dimensioni come visto attraverso una lente di ingradimento.

Courtesy Image
Courtesy Image

In legno massello, ugualmente di castagno, Spoletta è completato da ago e filo, in un bel dinamismo, e può essere fruito anche in funzione di tavolino.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito