L'artista delle donne

Matteo Fieno scruta l'universo femminile con una galleria di ventidue tele realizzate durante il lockdown.

matteo fieno
Courtesy photo

Nudi di donna dagli sguardi tormentati, talvolta enigmatici, pose insolite che invitano l'osservatore a una riflessione. Il mondo di Matteo Fieno (Fossano, 1981) ruota attorno alla narrazione di una femminilità sensuale, libera e moderna. Le sue tele sembrano solcate dai complessi sentimenti e stati d'animo che raccontano l'universo delle donne. Si va dalla gioia all'insicurezza sino a sconfinare nella determinazione, perché i soggetti ritratti vivono anche oltre la tela. Non a caso l'artista piemontese accompagna le sue opere con pensieri che raccontano emozioni e inquietudini. Questo il senso della sua collezione realizzata durante il lockdown: una serie di ventidue artwork corredate da un catalogo/diario su cui tratteggiare brevi racconti che fanno vibrare la tela come una corda di violino. Il risultato è un excursus per immagini che Matteo Fieno ha battezzato Quel pazzo 2020 declinato al femminile, dipinti dal fascino rétro nei quali cogliere riferimenti alla pittura di Gauguin, Matisse, Picasso, Cézanne e Modigliani. Non ultimo un sofisticato legame con il territorio e la Belle Epoque che - in passato - ha reso celebri altri artisti del Piemonte. Un esempio è il nudo The Priest's Housekeeper, ovvero la perpetua, figura tipica di queste terre. A dare carattere alle opere di Matteo Fieno è la tecnica mista in cui matita a carboncino, olio, acrilico, acquerello e pastello gessoso compongono un'autentica polifonia a colori. E le nuance usate sfoggiano un'inedita personalità perché un prodotto a base di gesso passato sulla tela - all'inizio della realizzazione del quadro - ne cambia la permeabilità. Per un effetto davvero insolito. matteofieno.it

Vintage Lightbox, 2020.
Courtesy photo
The Map, 2020.
Courtesy photo

Info: l'artista è ora in mostra a Torino con Quel pazzo 2020 declinato al femminile nella Galleria This is not Torino, fino al 30 ottobre.


This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Incontri