Port Talbot: la mostra fotografica firmata Alecio Ferrari

A Milano, dal 21 marzo al 4 aprile 2019, il racconto a immagini di una cittadina inglese nota esclusivamente per le sue acciaierie.

Water, Sky, Atmospheric phenomenon, Sea, Reflection, Ocean, Shore, Calm, Standing, Coast,
Alecio Ferrari

Immagini belle da un brutto posto, nella mostra dal titolo Port Talbot che sta per aprirsi a Milano: protagoniste le fotografie del giovane Alecio Ferrari, dal prossimo 21 marzo 2019 fino al 4 aprile, a cura di Giada Storelli, presso lo Spazio Raw (Corso di Porta Ticinese 69).

Alecio Ferrari / Port Talbot
Alecio Ferrari / Port Talbot
Alecio Ferrari / Port Talbot

Le opere raccontano appunto Port Talbot, cittadina iperindustrializzata del Galles nota per le sue acciaierie, attività siderurgica che le è valso il non nobile primato di luogo tra i più inquinati dell’intero Regno Unito. Eppure non sono le fabbriche, né le ciminiere, al centro degli scatti. Al contrario, Ferrari ha intessuto una narrazione fatta di volti e spiaggie, cieli bassi ma dalle improvvise aperture, interni di locali all'insegna di una disarmante normalità; scegliendo non lo strillo del fotodocumentario, bensì un tono evocativo. Oltre la denuncia, una profonda empatia e l'estetica impugnata come arma contro il malessere sociale.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito