Moda e design: la signature collection Weekend Max Mara, in collaborazione con Anthony Baratta

Si chiama Nantucket ed evoca le atmosfere di Cape Cod, famosa e mondana località di villeggiatura americana.

image
Courtesy photo/elaborazione grafica

Nella foto in apertura, l'interior designer Anthony Baratta.

Dai quadretti Vichy alle intramontabili righe Navy, la capsule collection primavera/estate 2019 Weekend Max Mara profuma di mare. A partire dal nome, Nantucket, che evoca la famosa località di villeggiatura di Cape Cod, in Massachusetts, nota per il suo porto suggestivo, le affascinanti dimore in stile shingle e i poetici giardini.

Da sinistra, alcuni lavori di Anthony Baratta: tappeto Yacht Club per Capel Rug, outfit signature collection di Weekend Max Mara e poltrona Rattan Suite, di Bielecky Brother, in vendita da decaso.com.
Courtesy photo/elaborazione grafica

La collezione composta da dodici pezzi - abiti, gonne, pantaloni, camicie e accessori - è disegnata da uno dei più quotati interior designer americani, Anthony Baratta. Soprannominato il re dell’East Coast Chic”, è celebre per l’eclettico uso dei colori, delle stampe chinoiserie e dei motivi nautici, che per i suoi interni mixa fantasiosamente con importanti pezzi d’antiquariato coloniale e fantasie floreali effervescenti.

Da sinistra, Boston Blues, un angolo living firmato Anthony Baratta; al centro outfit signature collection Weekend Max Mara e tappeto Freedom per Capel Rug.
Courtesy photo/elaborazione grafica

Dal design alla moda, le sue decorazioni vengono declinate su tutti gli outfit: gingham e righe blu - arricchiti da passamanerie rick-rack - campeggiano su abiti e gonne voluminose, mentre i pattern delle tradizionali porcellane cinesi - vera passione di Baratta - decorano come una wallpaper un soprabito e una camicia oversize. Infine i pantaloni giallo limone animati da un’illustrazione degli arredi disegnati dallo stesso architetto. La signature collection Nantucket by Anthony Baratta sarà disponibile in tutte le boutique Weekend Max Mara e sul sito weekendmaxmara.com a partire da Marzo 2019.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze Arredo