Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Questo è quello che una blogger molto in forma mangia in un giorno

Porzioni mignon? Carboidrati missing? Gusto illegale? Niente di tutto questo.

Mangiare bene per (po)stare meglio
Courtesy Image

Porzioni mignon? Carboidrati "missing"? Gusto illegale? Se pensate che la parola “rinuncia” sia una costante nella dieta di una blogger di fitness, vi sbagliate. Il menu (per niente elaborati) come segno particolare ha l’equilibrio di ingredienti sani e deliziosi. Dolci compresi. Dalla colazione alla cena passando per micro snack, viva i pasti healthy di Brittany Mullins.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sedering. 🍷🍷🍷🍷Can you guess my favorite part? 😉

A post shared by Brittany | Health Coach 🥗💪🏼 (@eatingbirdfood) on

Ore 7 Sì, la giornata inizia presto e la mattina con un diktat: idratare. Si comincia con i liquidi e si continuerà i liquidi. L’acqua appena svegli è una priorità, l’acqua calda e limone un regalo detox e delizioso da fare all’organismo. Perfetto anche un bicchiere diluito con aceto di sidro di mele: azione drenante pura.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ore 8 Farina d’avena e uova Colazione da campioni. Veri. Quella salata è per professionisti del benessere: un piatto di farina d’avena + uova cotte e strapazzate è quello che ci vuole per dare un twist iper proteico a corpo e mente (“È quel mix di dolce e salato al quale non riesco a resistere! Fare il pieno di proteine è quello che ci vuole per sentirsi sazi e appagati per tutta la mattina.”).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ore 12.30 Pranzo = insalaTUNA Un’insalata al giorno, toglie molto di torno: dal senso di colpa al gonfiore di troppo (chi ha detto che l’insalata verde gonfia?). Basta saper mixare gli ingredienti giusti, il più gustosi e colorati possibile. Si parte dalla componente proteica (immancabile), dal tonno al salmone al pollo alle uova, si passa alle verdure di stagione e si termina con scaglie di formaggio e semi a volontà. Ok anche a crostini di pane e avocado (grasso sì, ma di quei grassi buoni).

Ore 15.30 Merenda salva fame e salva cena “Una mela a fette con una spolverata di cannella o una barretta ipocalorica è quello che ci vuole per dare pace allo stomaco senza rovinare l’appetito della cena”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ore 19.30 Yoga, poi cena Il pasto che dovrebbe essere il più rapido da preparare e il più soddisfacente. Nessuna rinuncia, ma porzioni equilibrate e bilanciate. Un esempio? Tacos croccanti di pollo con salsa al formaggio e avocado con pomodorini, cipolla e lime. Fresco e buonissimo!

Ore 21 Spuntino fast del dopo cena Magari davanti alla tv. Sgranocchiare qualcosa per non annoiarsi troppo: “prendete una tazzina da caffè e riempitela di frutta secca, pistacchi e noci. Una manciata è sufficiente, ma la seconda è praticamente una conseguenza certa!”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food