Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Cervicale killer, 5 super food che potrebbero farvi gridare al miracolo

5 macro categorie di alimenti amici del cervello e dell’umore.

Cervicale rimedi: 5 cibi salva cranio
Getty Images

Jennifer Aniston ha la faccia di una che soffre di cervicale cronica. E non è una conclusione troppo azzardata, se pensiamo all’abuso di aria condizionata degli Studios. Una piaga che più delle crisi di nervi, rischia di sabotare l’umore della celeb e di chiunque. La cervicale aka nebbia celebrare, offusca pensieri e buoni propositi e le N cause che la scatenano sono tutte, indistintamente, fastidiosissime. Dai colpi d’aria alle squilibrate abitudini alimentari. Cronica, acuta, leggera, qualsiasi stadio della cervicale è quasi insopportabile, quindi trovare una soluzione per gestirla e prevenirla è impellente. Byrdie sposa la tesi cervicale = intossicazione alimentare ed elenca i 5 macro categorie di super food che potrebbero allentare la morsa della cervicale killer e, nel migliore dei casi, allontanarla per sempre perché stimolano e preservano la salute del cervello. Perché cervello sano = cervicale adieu. Olééé:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Courtesy photo Gettyimages.com

1. I cibi ricchi di Omega 3 (acciughe, salmoni, sardine, aringhe, trote e tonno fresco). Il pesce bianco è un toccasana per l’organismo e se consumato almeno tre volte alla settimana è in grado di prevenire l’invecchiamento cellulare ed è in grado di tenere a bada i sintomi della cervicale.

2. Le proteine (uova, pesce, carne, sei, legumi) A colazione soprattutto. Le proteine sono composte da aminoacidi essenziali che forniscono il carburante sano per l’organismo, stimolano i neurostrasmettitori come la serotonina e la dopamina, gli ormoni che controllano l’umore, la chiarezza mentale e la memoria. Ergo: per un cervello sano e lucido abbiamo bisogno di proteine buone.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. I cibi ricchi di vitamina B (spinaci, fagioli, legumi, pane integrale, latte, verdure verdi) Vitamina B vieni a me! Usate, abusatene perché sono le vitamine che danno da mangiare al nostro cervello. Sono gli eroi sconosciuti dalle qualità nutrizionali gigantesche e fondamentali per l’attività delle funzioni cerebrali.

4. Il cioccolato fondente Ricco, anzi ricchissimo di flavonoli, un tipo di antiossidante in grado di migliorare il flusso sanguigno con proprietà neuroprotettive a lungo termine. Ps: il cacao presenta una piccola quantità di caffeina naturale che riduce al minino la stanchezza del cervello. WOW.

5. I cibi fermentati (miso, kombucha tè, salsa di soia, tofu) È proprio attraverso gli alimenti fermentati che i probiotici alimentano i batteri buoni e contribuiscono a bilanciare lo stato dell’umore, le funzioni cerebrali e il comportamento.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food