Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Gli 8 ristoranti particolari a Milano che saranno la vostra guida di salvezza...

Un romantico a Milano dovrebbe leggere questa lista + guida ai place to be in punta di forchetta della città.

Ristoranti a Milano
Courtesy Photo

Nuovi locali a Milano vs Grandi Classici a Milano. Questa è una guida facile e rapida per chi è a Milano per una sera, per 24 ore, magari nel pieno della Design Week e non ha idee (né voglia) di stare in lista d’attesa per ore-e-ore. Stellati e non, nuovissimi e vecchissimi: questa è la top ten dei ristoranti più particolari a Milano (e cucine più particolari) da provare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ristoranti non ortodossi. Forme originali sono anche il leit-motiv di Tondo, il locale di Simone Micheli dove le curve sono tutt'altro che pericolose ed invitano alle degustazioni più spassionate dei piatti nudi&crudi. Un altro posto perfetto dove mangiare a Milano,è la Drogheria Milanese metà bistrot, metà boutique gastronomica, metà speak-easy (immancabile il Basil Honey). Due location, Conca del Naviglio e la nostra preferita in Via San Marco 29.

A post shared by 👾serena👾 (@serejan_) on


Ristoranti molto particolari. Tra i ristoranti particolari economici di Milano rientra senz'altro 28 Posti, un locale intimo e molto carino dove c'è posto – appunto – soltanto per 28 persone. Tutti gli arredamenti sono costituiti da materiale di recupero, mentre la cucina segue rigorosi dettami etici e green. Da applausi: il personale di cucina e di sala, interamente composto da detenuti dell'Istituto Penitenziario di Bollate, rifugiati politici ed ex detenuti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito


Locali particolari a Milano. Caffè, meeting, co-working, shopping: indirizzo che riassume tutto il Moleskine Café, in Corso Garibaldi. Da provare assolutamente il caffè filtrato, oltre agli 'sfizi' pensati per i pranzi veloci ed i brunch. L’Orsonero Coffee è dove si siede chi vuole degustare l’aroma perfetto, leggere il quotidiano con uno spicchio di sole e scoprire l’arte (intensa) del tostare il caffè (via Broggi angolo Morgagni).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito


Ristoranti a Milano con ambientazioni originali. Al Milleluci,invece, si prende la macchina del tempo. Cenare a Milano in questo posto stile balera significa tornare agli anni 60 ed 80, con un perenne sottofondo musicale a far compagnia in questo tuffo nel passato e nel gusto, perché si mangia anche benissimo.

A post shared by 🐵 (@francescopassanisi) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito


Cena romantica a Milano. Al bouquet romantico ci pensano loro: Potafiori, in zona Bocconi, è la soluzione cena + atmosfera + profumi composti al momento. Una boutique floreale, un rifugio culinario place to be. Cenetta romantica a Milano? Sempre e solo Lile in Cucina (zona Cinque Giornate) solo candele, solo alimenti da presidio slow-food, solo romanticismo in punta di cucchiaio.

A post shared by POTAFIORI Milano (@potafiori) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food