Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Perché fare ubriacare gli orsetti gommosi?

Mai provato gli orsetti gommosi allo champagne? Ecco la ricetta.

Getty Images

Su Pinterest alla voce "orsetti gommosi ubriachi" le immagini si sprecano. Scopriamo così per caso un mondo che parte dai tanti adorati Gummy Bear e arriva a bottiglie principalmente di vodka mai finite o, appunto, finite per "far ubriacare" gli orsetti gommosi avanzati. Scopriamo così, sempre per caso, come impiegare (o potenziare il tasso alcolico, ndr) una bottiglia di champagne o prosecco avanzata magari da un po' di tempo. Perfetti per una festa in giardino, un party di nozze o, per dire, una notte sul divano: ecco come fare a casa gli orsetti gommosi allo champagne.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cosa serve: Una ciotola, orsetti gommosi e una bottiglia di champagne o prosecco. PS. Salvare magari il Veuve Cliquot anche se sgasato e magari optare per un frizzante poco costoso.

Come si fanno: mettere gli orsetti gommosi nella ciotola, coprire di champagne e poi versare di nuovo sopra gli orsetti, avendo cura di non immergerli completamente. Coprire la ciotola con della pellicola trasparente e mettete il tutto in frigo per una notte.

PROVARE PER CREDERE!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food