Questi 4 nuovi gusti di Coca-Cola Light non sono un filo TOO MUCH?

Negli Usa qualcuno sta protestando che forse non ne avevamo un gran bisogno (ora lasciateli assaggiare anche a noi, però).

Coca Light ingredienti nuovi fanno discutere
Unsplash

Frizzante, dissetante e senza peccato, ora anche in quattro fantastici gusti. Ai pubblicitari suggeriamo noi il claim per la nuova Coca-Cola Light multigusto che sta già lasciando a bocca aperta (per vari motivi) i primi consumatori negli Usa. Da quando è comparsa nel 1983 nei supermercati, la Coca Cola Light (al tempo si chiamava Diet Coke) ha fatto un sacco di strada e ha reso felice un bel po’ di gente che aveva dovuto rinunciare a qualsiasi bibita gassata per motivi di salute o di sovrappeso. Un cammino popolato anche da un sacco di polemiche (c’è stato il periodo la Coca-Cola Light fa male, quello la Coca-Cola Light fa ingrassare proprio come quella zuccherata, la Coca Cola fa male ai denti, e così via). Ma a parte le varianti Coca Zero, che pare sia stata progettata per il pubblico maschile, allergico alle parole “light” e “diet”, e l’ultima nata, la Coca-Cola Life, il gusto delle versioni low calories è rimasto sempre più o meno lo stesso. Quella classica, invece, ha subito qualche sperimentazione, come l’aggiunta di aroma alla ciliegia, o limone, o vaniglia. Ma niente di più.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

La novità, che oltreoceano sta sconvolgendo le papille gustative dei consumatori campione, propone invece quattro diversi gusti della Coca Cola Light, di cui un paio decisamente “unconventional”. Annunciati il 10 gennaio 2018 dai portavoce della celebre multinazionale si distingueranno grazie al colore della lattina: Ginger Lime, verde, Feisty Cherry, viola, Twisted Mango, giallo oro, e Zeist Blood Orange, arancione. Secondo ThisIsInsider, che le ha testate in anteprima, è difficile stabilire in pieno inverno quanto siano davvero piacevoli. Se quella alla ciliegia ha un gusto già abbastanza conosciuto con la versione sugar, col freddo ambientale (che scoraggia dal raffreddare la lattina abbastanza da trarne il meglio) il sapore/odore del lime è praticamente impossibile da percepire. Si sente invece bene, come nota di coda, quello dello zenzero, nel Ginger Lime. Per quanto riguarda quella all’arancia, qualche sperimentatore ha detto chiaramente: “sembra la Fanta” (ops!). Infine, sempre secondo il campione di utenti, la Coca Cola Light al mango si allontana in modo un po’ troppo drastico dal gusto della Coca Cola, sembra anche questa più una varietà di Fanta alla frutta tropicale (a parte quel frutto misterioso che sa di porchetta). Qui da noi, il solo pensiero rimanda subito al sushi alla frutta in vendita alla Esselunga, tra cui quello al mango. Sappiamo cosa vi state chiedendo: da noi, quando? Ancora non si sa quando e se questi quattro nuovi gusti di Coca Cola Light arriveranno anche in Italia. Probabilmente, dipenderà dalla risposta dei consumatori americani. Intanto, chi ha in programma un bel viaggio negli Stati Uniti nelle prossime settimane, ci faccia sapere.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food