Obiettivamente il caffè con il vino risolve tutto...

Due piaceri della vita da gustare separati o un mix bomba inedito, che sulla carta sembra impossibile e invece è BUONISSIMO? (Ps. è in arrivo)

image
Photo by Ingrid Hofstra on Unsplash

Vino e caffè, due immensi piaceri di un pranzo italiano (sì macchiamoci di cliché al pomodoro). Ma se le due bevande venissero mescolate, la penseremmo allo stesso modo? No, non siamo ai livelli caffè col limone, nemmeno del caffè con acqua tonica che aveva animato il fu 2017. Un drink chiamato Apothic Brew in arrivo a breve promette delizie del palato con un mix aromatico di “frutti rossi, rovere bruciato e moka”, come viene descritto anche sull'account Instagram ufficiale. Chi lo ha assaggiato in anteprima assicura che il pregiudizio va messo da parte perché ha un sapore confortante. Gli assaggiatori sono però tutti americani, saremo della stessa opinione anche noi schizzinosi intenditori europei, e in particolare italiani caffè-centrici? L’unico modo per saperlo sarà quello di provarlo.

E per provarlo bisogna sapere come sorseggiarlo nel modo giusto. L'Apothic Brew, da come spiega il sito ufficiale, si beve a temperatura ambiente e si deve lasciar respirare prima di versarlo. Su Insider si chiedono se sarà una buona idea mescolare alcol e caffeina, ma da quello che sembra, questo vino particolare, prodotto dalla Apothic Wines, contiene pochissima caffeina e punta più sull’aroma del caffè, che sarà presente come una nota di coda. La solita domanda è: come fare per assaggiarlo? Per ora sarà in vendita solo negli Stati Uniti, per cui l'unica occasione per provarlo è durante una vacanza oltreoceano. Per saperne di più basta tenere d'occhio il sito dell'azienda che lo produce, apothic.com, dove sono riportati i negozi americani in cui è in vendita e quando arriverà da noi. Salute.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food