Arrivederci Antonia Klugmann (sì, ma chi va a fare il giudice a Masterchef 8?)

Perché la chef triestina ha detto arrivederci al cooking show e, soprattutto, chi prenderà il suo posto?!

image
Getty Images

I fulmini vengono sempre a ciel sereno. Il fulmine Antonia Klugmann lascia Masterchef dopo appena un’edizione e squarcia l’azzurro con la potenza di una saetta rossa glitterata e luccicante. Antonia Klugmann che aveva conquistato tutti, che era la più centrata dei quattro giudici di Masterchef, l’unica donna in mezzo a tre galli OPS uomini come Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Joe Bastianich, ha ufficialmente detto stop alla carriera televisiva. Sospiro di amorosa gioia da parte di tutti i suoi clienti de L’Argine a Vencò, il ristorante di Antonia Klugmann, che come la chef aveva confessato era dovuto restare chiuso durante le riprese di Masterchef 7. Cosa necessaria per mantenere alto il livello stellare del locale, cosa che era pesata moltissimo alla chef del “piccolo ristorante di campagna con un orto da curare, a cui la televisione ha dato l’occasione di raccontarsi ad un pubblico più ampio, curioso e appassionato che prima non la conosceva” si legge nello stringato comunicato di addio a Masterchef 8. Un mese di pausa soltanto, stavolta, per consentire ad Antonia Klugmann di allargare il ristorante con una sala aggiuntiva e una seconda cucina dedicata a pasticceria, lievitati e panificazione. Hic sunt leones della televisione per la chef triestina. Bye bye concorrenti, torno alle mie cucine.

Antonia Klugmann non ci sarà nella prossima edizione del cooking show più famoso d’Italia e si aprono le scommesse. Chi ci sarà dopo di te?, canterebbe Baglioni. Toto-nomi apertissimo, perché di ritorno di Carlo Cracco impegnato in Galleria a Milano proprio non si parla nemmeno lontanamente. Il tenebroso chef vicentino non tornerà all’ovile. Chi sarà il quarto giudice di Masterchef 8, se davvero si ripeterà il poker di chef e imprenditori della ristorazione? Calcolo delle probabilità casuali e culinarie ipotizzando che sia sempre una cuoca donna a prendere il posto di Antonia Klugmann. Di maschi ne bastano già tre.

Rosanna Marziale. La chef campana de Le Colonne Marziale, regina della mozzarella di bufala, potrebbe essere la successione di scelta più indicata: sa stare davanti alle telecamere grazie a varie partecipazioni televisive, è spigliata, caustica, determinata. Ed è un mastino di ferro come Antonia Klugmann. Probabilità di sostituzione: 60%.

Cristina Bowerman. Altro nome che ci piacerebbe vedere a dominare nelle cucine di Masterchef è quello della rosa purple di capelli Cristina Bowerman, chef del Glasss Hostaria di Roma (e non solo), personaggio di spicco della mondo stellato della ristorazione. Anche per lei vale il discorso di attitudine alle telecamere, di spigliatezza e di polso della situazione. Ma gli impegni culinari dei suoi vari ristoranti di Roma sono molteplici. Probabilità di sostituzione: 40%.

View this post on Instagram

📸 @emacame thanks! #cristinabowermanchef

A post shared by Cristina (@cristinabowermanchef) on

Isabella Potì. La bionda imperatrice del soufflè, pastry chef dal sorriso contagioso e sguardo penetrante, è uno dei nomi più nuovi e freschi tra gli chef italiani emergenti (ambosessi). È talmente lanciata che la tv potrebbe non farsi sfuggire il corteggiamento. Però Isabella è concreta, pensa alla sua cucina e preferisce promuoversi restandoci. Probabilità di sostituzione: 10%.

Nessuno, ti giuro nessuno. Ebbene sì Che nessuno prenda il posto di Antonia Klugmann come quarto giudice di Masterchef 8 è un’opzione contemplabile. Cannavacciuolo, Barbieri e Bastianich funzionano da soli, hanno tempi televisivi e cameratismo che non impedisce loro di proseguire in autonomia. Probabilità di sostituzione OPS realizzazione: 70%. Certo, sarebbe un peccato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food