L'acqua in bottiglia fresca 24h è tutto ciò di cui avevamo bisogno in questo eco-time

Esiste un tipo di borraccia inventata in Inghilterra che mantiene le bevande fredde per un giorno e calde per mezza giornata e dopo gli appelli di Greta Thumberg è diventata un cult.

image
Unsplash.com

La vita è costellata da tante piccole seccature e bere acqua tiepida quando hai sete e questo è tutto ciò che trovi in borsa/auto/strada non è mai stato bello, proprio no. Non è bello d’estate, non è bello d’inverno, non è bello quando si va a correre e ci si ferma per riprendersi. L’acqua calda è buona solo bollente, con una bustina di tè verde o di rooibos dentro, o tiepida la mattina con un po' di miele per fare il detox. Il problema è che ogni giorno, nel mondo, vengono gettate via ogni migliaia, milioni di bottigliette d’acqua comprate al bar perché dopo qualche sorso, se non la bevi tutta, col calore delle mani o del corpo, o se la tieni in borsa, diventa una brodaglia. E alla fine la butti per comprarne un'altra fresca. Un danno che non possiamo più tollerare, non perché lo dice Greta Thumberg, ma perché viviamo un’emergenza e la plastica ha infestato mari e acque potabili, anche di micro particelle tanto da aver mobilitato persino i reali inglesi come Eugenie di York, testimonial e paladina così convinta del plastic free da averla bandita dalle sue nozze.

Per questo motivo, le borracce stanno diventando delle star e il design sta dando una mano a renderle oggetti del desiderio. Dimentichiamo il vecchio thermos per acqua fredda delle gite in campagna da bambini, che manteneva la temperatura accettabile, ma per poche ore. Un’azienda londinese ha infatti brevettato e messo in vendita Chilly’s (si trova anche su Amazon.it, 30 euro da 500 ml) un tipo di bottiglia che può mantenere fresca l’acqua per 24 ore. Per una giornata intera. Ovviamente ci si può conservare anche una bevanda calda, ma questa rimane calda “solo”, si fa per dire, 12 ore. Un miracolo che sembrava impossibile da immaginare fino a poco tempo fa. Ma adesso c'è.

Chilly's è stata fondata da James Butterfield e Tim Bouscarle, “con lo scopo di fornire alle persone la possibilità di avere sempre acqua fredda in movimento, senza dover acquistare bottiglie in plastica monouso. La missione di Chilly è accelerare l'adozione e l'uso quotidiano di prodotti riutilizzabili”, spiegano i produttori stessi sul sito ufficiale. “E miriamo a farlo attraverso la creazione di oggetti per uno stile di vita urbano attivo. Chillys è un prodotto con la tecnologia ad alte prestazioni e i benefici ecologici di una fiaschetta tradizionale”. Okay, non resta che provarla, perché trovare in borsetta dopo ore una bevanda ancora alla temperatura di quando ce l'abbiamo messa potrebbe diventare la nuova coccola alla nostra autostima. E al pianeta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Food