Piera Detassis incontra Donatella Finocchiaro nel terzo appuntamento con i talk di Movie Confidence In Mostra.

L’attrice ricorda i suoi inizi e parla della docufiction di cui è protagonista, che a Venezia ha ricevuto il premio Filming Italy Best Movie Award

movie confidence
redazione digital

«Sono laureata in giurisprudenza, ma non ho mai passato l’esame da avvocato. Alla fine sono partita per una tournée teatrale, poi a 28 anni mi ha scelto Roberta Torre per Angela: e così l’avvocato non l’ho più fatto». Donatello Finocchiaro ha ricordato i suoi inizi all’incontro di Movie Confidence, insieme a Piera Detassis: «Ho detto anche qualche no, magari perché ho preferito ruoli al cinema piuttosto che in tv». Oggi l’attrice riceverà il Filming Italy Best Movie Award per il film Io, una giudice popolare al Maxiprocesso. «Negli anni del maxiprocesso ero ragazzina, ma mi toccò da vicino: sono siciliana e avevo tante persone coinvolte nella lotta alla mafia, lo zio carabiniere, la zia che lavorava al tribunale di Palermo». Il prossimo appuntamento è il 6 settembre con Dominique Sanda.

Movie Confidence In Mostra è realizzato con la partecipazione di: Banfi, Cotril, Pugliapromozione

Movie Confidence è un progetto Hearst a supporto del cinema in collaborazione con: 01 Distribution, EaglePictures, Lucky Red, Medusa Film, Vision Distribution, AGIS - Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, ANEC - Associazione Nazionale Esercenti Cinema, ANICA - Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali, FICE, Federazione Italiana Cinema d'Essai.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da #MovieConfidence