Piccoli artisti crescono

Colori, colla, cartone. E poi creta, legno, tessuti. Per inventare nuovi mondi bastano mani e tanta fantasia. L’autunno si annuncia pieno di laboratori creativi per sviluppare il genio. Da soli o con mamma e papà.

Kids Day al Peggy Guggenheim di Venezia
Andrea Sarti

IL TALENTO dei più piccoli è evidente a ogni genitore. In ogni bambino c’è un artista quando si tratta di dipingere, manipolare, scolpire, inventare. In sintesi, sporcarsi le mani per giocare con le idee. Una recente indagine della Oxford University, che immaginiamo sia stata accolta con entusiasmo da insegnanti e scolari, ha provato che i “lavoretti” artistici migliorano il rendimento. Ce n’è abbastanza per mettersi a cercare dei bei corsi: in fondo basterà anche solo un laboratorio creativo domenicale per attivare le energie creative.


PREPARARE LA TELA

Uno dei pomeriggi kids day al Peggy Guggenheim di Venezia
Andrea Sarti

Sperimentare colori, materiali e tecniche: pittura, scultura e disegno. La filosofia della didattica alla Peggy Guggenheim Collection di Venezia si basa sull’idea di stimolare i sensi: ogni Kids Day (laboratorio gratuito che si tiene tutte le domeniche) promuove la scoperta dell’arte moderna e contemporanea. A partire dalle opere esposte al museo.
Età: da 4 a 10 anni.


OPERE SPAZIALI

Workshop sull’uso dei colori al museo dei bambini Explora di Roma
Courtesy Photo Explora

Creative makers è un progetto europeo finanziato dall’Ue in quattro musei. Uno di questi è Explora, il museo dei bambini di Roma, che nei weekend promuove mini corsi sulla stampa, sulla botanica e include una visita virtuale sulla Luna con l’astronauta Neil Armstrong, il primo a metterci piede nel 1969. Tra caratteri mobili, rulli, colori, forbici, nastri e cartone, i bambini realizzeranno qualcosa di spaziale.
Età: da 6 anni.


CORSI DI RECUPERO

Un laboratorio ReMida al Muba di Milano
Elena Valore. Courtesy Photo Muba

Gommapiuma, stoffe, legno, lattice e molti altri materiali, scarti industriali mai utilizzati. Ogni weekend nello spazio Remida, all’interno del museo Muba di Milano, anche i più piccoli vengono accompagnati in grandi piscine piene di materiali riciclati. E invitati, con l’aiuto dei genitori, a dargli nuova forma, sviluppando così competenze cognitive, motorie e creative. Le mani sono grandi protagoniste.
Età: da 12 mesi.


FIORI, FRUTTA E VERDURA

I vari momenti ad un laboratorio di acquerello alla fattoria didattica Anello di Re Salomone di Milano
Courtesy Photo Anello di Re Salomone

Prendi un cavolo viola, due carote e un mazzetto di spinaci, mescola,trita e agita bene. E poi impugna un pennello e crea il tuo quadro ad acquarello coi colori ottenuti. I laboratori organizzati dalla fattoria didattica milanese Anello di Re Salomone utilizzano solo materie naturali: dal Quadro in 3 D dove si usano pigne, ghiande, foglie e sassi ai Calchi primitivi fino alle Casette per gli uccelli. A settembre la fattoria propone anche un workshop di vendemmia con metodo tradizionale: con le mani si separano gli acini, con i piedi si pigia l'uva e al termine si filtra il succo e si imbottiglia. Un modo per far conoscere ai bambini (anche più piccoli, dai 3 anni in su) l'arte antica della vendemmia.
Età: dai 2 anni.

CUCITI ADDOSSO

Corso di cucito all’Atelier Piccoli Stilisti
Courtesy Photo Atelier Piccoli Stilisti


Durante i weekend o con la formula doposcuola, all’Atelier Piccoli Stilisti (tre sedi, due a Roma e una a Milano) si impara l’arte del cucito e del ricamo. Poche ore per realizzare un puntaspilli, una pochette, una decorazione per Halloween o per Natale, una borsetta e persino una felpa. Tutti i bambini sono, poi, coinvolti in una sfilata finale dove vengono indossati i capi realizzati. Come dire: lo stile si coltiva da piccoli.
Età: da 6 anni.


CERAMICHE FIORENTINE

L’atelier di pittura di Crearte a Sesto Fiorentino
Courtesy Photo Crearte

Manga, scrapbooking e ceramica. CreArte, il Laboratorio di Pittura di Sesto Fiorentino (Firenze), è uno spazio dove imparare a dipingere e potenziare il proprio talento creativo. Nei mini workshop d’autunno i bambini disegnano il loro mondo a fumetti, inventano biglietti d’auguri, manipolano la creta. Insieme a questi nuovi corsi, molti quelli già sperimentati con successo, di cake design e di acquerello. Cavalletto, pennelli e grembiule, qui, sono sempre a disposizione.
Età: da 6 a 12 anni.

CONOSCERE LE API

L’Accademia dei Bambini alla Fondazione Prada
Courtesy Photo Fondazione Prada

L’uomo le alleva e studia sin dagli albori della civiltà, non solo per ciò che le api producono, ma anche per il piacere di osservare i complessi meccanismi della società-alveare. Le api sono fondamentali per l’ecosistema, la loro estinzione porterebbe persino all’estinzione dell’umanità. Nel nuovo laboratorio dell’Accademia dei Bambini della Fondazione Prada, a Milano, si esplora il meraviglioso mondo di questi insetti. Poi si è invitati a creare un’ape con pennelli e collage.
Età: da 4 a 10 anni.


SCARABOCCHI E SGHIRIBIZZI

Al festival Scarabocchi di Novara
Courtesy Photo Scarabocchi

Esplorare un gesto semplice e schietto come quello di uno schizzo. Al Festival Scarabocchi, tre giorni di full immersion tra i disegni informi a Novara (20-22/9), tanti i
momenti per i bambini: Un mare di colori, lab per realizzare su un foglio lunghissimo un’opera collettiva di sghiribizzi. Oppure Chi sei tu?, appuntamento con segni e geroglifici alla scoperta del mago di Oz. E perfino una lezione con l’affermato illustratore Guido Scarabottolo. E se i vostri figli sono patiti di trucchi e magie non perdetevi il Cicap Fest, festival della scienza e della curiosità a Padova (13-15/9) dove con L’accademia del piccolo prestigiatore si studieranno le illusioni della scienza spazzatura.
Età: da 6 anni.


L'UOVO DI DA VINCI

Un laboratorio su Leonardo Da Vinci organizzato da Ad Artem al Castello Sforzesco di Milano
Courtesy Photo Ad Artem

Apprendisti pittori e Trame leonardesche sono i temi su cui si concentra la nuova stagione di Ad Artem, associazione da anni impegnata nella didattica dell’arte a Milano. Nella Sala delle Asse, al Castello Sforzesco, ogni prima domenica del mese genitori e figli, dopo una visita alle opere di Leonardo, possono imparare le sue tecniche pittoriche creando colori con il tuorlo d’uovo o l’olio di lino.
Età: da 6 anni.


PENTOLE INTONATE

Alcuni bambini della Banda Rulli Frulli
Lucio Covertini

Niente note stonate. Ridare vita a oggetti finiti nella pattumiera è stato sin dall'inizio il sogno di Federico Alberghini che quasi 10 anni fa ebbe la felice intuizione di creare una banda che suonasse strumenti musicali creati con materiale di riciclo. Oggi, la sua Banda Rulli Frulli di Finale Emilia (Modena) ogni giovedì pomeriggio organizza laboratori gratuiti per chi, come i 70 bambini titolari della banda, vuole creare casse con
cestelli di lavatrice, batterie con pentole e coperchi, chitarre con vecchie grondaie. E imparare a suonarli per bene.
Età: da 8 anni.

TRA ROBOT E CIRCUITI

Un corso al

Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano

Courtesy Photo Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano

Fare una pista di biglie, con tubi e canaline. Costruire Automata, giocattoli meccanici che hanno parti che si muovono. O circuiti di carta e disegni di luce, per indagare i campi elettrici. Sono alcuni dei laboratori proposti dal Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. I corsi adottano nuove metodologie sviluppate dall’Exploratorium di San Francisco per l’apprendimento delle Stem. Per scienziati in erba.
Età: da 8 anni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix