Sette scrittrici da tenere d'occhio

Rachel Kushner, Francesca Manfredi, Alessia Gazzola, Claudia Piñeiro... Ecco le autrici da non perdere a maggio.

image
Courtesy Einaudi

Da Rachel Kushner a Alessia Gazzola (sì, è tornata!), passando per Claudia Piñeiro (sì, è tornata anche lei) a Francesca Manfredi, e arrivando a Stefania Auci e Doris Femminis (due esordienti da monitorare), ecco i libri da regalarsi a maggio.

Mars Room di Rachel Kushner (Einaudi, € 20)

Sul cellulare della polizia che nella notte californiana trasporta le detenute c’è anche Romy Hall. Di lei si sa che ha ucciso un uomo, che si era convinto che la ragazza fosse la sua fidanzata, quando lavorava come spogliarellista alla Mars Room. Giustizia, punizione, violenza e ossessione: la Kushner colpisce al cuore.

L’impero della polvere di Francesca Manfredi (La nave di Teseo, € 17)

Courtesy La nave di Teseo

Valentina ha 12 anni e con la nonna e la madre vive, in fondo al paese, nella «casa cieca». Una dimora dove accadono eventi che paiono piaghe bibliche: invasioni di api, cavallette, rane. Frase che ci riguarda da vicino: «Non ho mai smesso di credere a queste cose: il modo in cui cresci definisce chi sei».

Canta, spirito, canta di Jesmyn Ward (NNE, € 19)

Courtesy NNE

Jojo, un ragazzino di 13 anni che cerca di capire cosa vuol dire diventare uomo. Un nonno che lo aiuta nel cammino. Lo spirito dello zio che compare nelle notti buie. Un padre in prigione che sta per essere rilasciato. Il secondo volume della trilogia di Bois Sauvage con cui l’autrice ha vinto (per la seconda volta!) il National Book Award è un incanto potente.

Lena e la tempesta di Alessia Gazzola (Garzanti, € 16,40)

Courtesy Garzanti

Cosa spinge Lena a tornare nell'isola di Levura, un luogo dove ha trascorso estati bellissime e che non frequenta da anni? Un libro su segreti, dolori e fatiche. Sul coraggio che ci vuole a guardare in faccia il buio e ripartire. Alessia Gazzola abbandona Alice Allevi (ma non per sempre, vero?) e scrive un romanzo di luci e ombre, di donne che diventano adulte e di passaggi dolorosi e necessari.

Le maledizioni di Claudia Piñeiro (Feltrinelli, € 17)

Courtesy Feltrinelli

Román Sabaté, trentenne senza grandi ambizioni, si ritrova a lavorare per il partito Pragma, e diventa il braccio destro del capo, un immobiliarista senza scrupoli. Perdita dell’innocenza e fuga per la salvezza in un giallo che mischia intrighi, omicidi, maledizioni. In nome del potere.

I leoni di Sicilia di Stefania Auci (Nord, € 18)

Courtesy Nord

A Palermo tutti conoscono i Florio. E questa, in forma di romanzo, è la loro storia: dall’arrivo da Bagnara Calabra nel 1799 alla fatica dei due fratelli Paolo e Ignazio per affermarsi con la loro bottega di spezie, alla creazione di un vero impero commerciale. Storie d’amore, di sogni, tradimenti e fatica in un esordio che vibra di vita.

Fuori per sempre di Doris Femminis (Marcos y Marcos, € 18)

Courtesy Marcos y Marcos

Giulia tenta il suicidio e nell’ospedale psichiatrico in cui viene ricoverata si sente al riparo dal mondo. Ma l’incontro con Alex, una paziente selvatica e indomabile, rimette tutto in circolo. Un libro sospeso tra dentro e fuori, normalità e follia, che ci porta a guardare in faccia i fantasmi per lasciarceli alle spalle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cultura