Una cartolina dal lago di Como

Riscopriamo l'Italia con una guida speciale. Seconda tappa: il lago di Como

como gita
Getty Images

Che questa estate arrivi o no George Clooney, il lago di Como rimane una meta per chi vuole ammirare gloriose ville ottocentesche, torri medievali e bucolici giardini in fiore. Sempre con la caccia all'ultimo vip e lo scorgere sereno di piacevoli località fra una punta e l'altra del Lario. A suggerirci qualche percorso ci sono Giampiero Molteni con i figli Francesca e Andrea ovvero l'anima di Tessabit, il cui e-commerce e le diverse boutique multibrand a Como, Cernobbio, Menaggio e Bellagio sono ben conosciute da celebrities internazionali che hanno amato trascorrere qualche giorno sul Lario.

Villa Melzi d’Eril a Bellagio sul lago di Como
Dea / V. Giannella

LIBERI LIBERI «Il bello di Como è che è una città storica circondata dalla natura. Si può andare a Brunate in funicolare per una vista senza fine sul comprensorio alpino ma per chi preferisce non far code, dal parco di Villa Olmo, storica dimora e museo, (dove fra l'altro si è tenuta una delle mitiche serate di Dolce&Gabbana o il sontuoso matrimonio indiano di Isha Ambani, ndr) si può percorrere un tragitto che porta a Villa del Grumello e Villa Celesia. Chi invece vuole lasciare la città, con i battelli si toccano tutte le località più pittoresche del lago (compreso Laglio dove c'è Villa Oleandra di George Clooney o Lenno con la Villa del Balbianello, ndr) fino ad arrivare a Bellagio. Qui, oltre alla fiorita passeggiata del Lungolago, ci sono i giardini pubblici e anche quelli di Villa Melzi d'Eril, per un romantico sogno verde-azzurro» (Lungolario Manzoni, Bellagio, Tel. +39 333 4877427).

Il look Jacquemus scelto dal team Tessabit in piazza Cavour 34 a Como
Courtesy Tessabit

IL LOOK PERFETTO «Se venite sulle rive del Lario, noi vi consigliamo di indossare Jacquemus, i suoi colori pastello e la sua femminilità naturale si adattano bene a ogni momento della giornata. Sarà un look che vi ricorderà le passeggiate nella fresca Città Murata, un tour in battello alla scoperta delle ville storiche o anche la sosta in una spiaggia di sabbia come quella del T-Beach del Grand Hotel Tremezzo (via Regina 8, Tremezzo, Tel. 0344 42491).

Da Tessabit, sandali e pochette Bottega Veneta
Courtesy Tessabit

UNA QUESTIONE DI STILE «Soprattutto d'estate preferiamo dei look più essenziali e raffinati. Nelle nostre boutique abbiamo una selezione fra i nomi più importanti e interessanti, per questo ci risulta difficile scegliere. Pensando però alla bella stagione, gli accessori di Bottega Veneta sono quel lusso contemporaneo che ogni giovane fashion insider ricerca».

Una proposta dello chef Michele Zambanini con il riflesso della grande tenda arancio della terrazza di Villa d’Este
Alessandro Argentieri

GUSTO E LEGGEREZZA «A Cernobbio, la Veranda con le sue ampie vetrate sul giardino di Villa d'Este è un’oasi di benessere. D'estate ci si sposta in terrazza e la vista, l'aria, la maxi tenda arancione rendono tutto più colorito, mondano e indimenticabile. Il menu, ovviamente su QR code, è dello chef Michele Zambanini. A noi piace per l'alta qualità e perché rappresenta al meglio i sapori di lago, terra e mare della tradizione italiana» (Via Regina 40, Cernobbio, Tel. +39 031 3481).

La Sala Bianca del Teatro Sociale di Como
Courtesy Tessabit

A PORTE APERTE «Se volete restare una sera, vi consigliamo di dare anche uno sguardo al sito del Teatro Sociale di Como. Causa il Covid, le produzioni musicali e teatrali si spostano con l'estate all'aperto in ville e piazze dal fascino senza tempo. Bisogna aspettare che la nostra “Piccola Scala”, molto simile alla struttura milanese, riprenda attivamente la sua stagione» (teatrosocialecomo.it).

LA PAUSA «Non ha la vista lago ma, per chi cerca qualcosa in più del bicchiere pieno, il Fresco Cocktail Shop è l'indirizzo perfetto di chi crede nell’arte della mixology alternativa. Andrea Attanasio rispetta la stagionalità degli ingredienti del territorio. Per la scelta chiedete la carta ma soprattutto un consiglio. Il personale capisce all'istante quello che volete ed è anche capace di stimolare i vostri gusti» (viale Lecco 23, Como, Tel +39 393 7315649).

Una storica illustrazione del Lago di Como con un battello d’epoca, funzionante ancora oggi
Courtesy Tessabit

LEGGERE, SFOGLIARE, IMPARARE «Tutte le migliori guide e libri su Como si trovano alla libreria Plinio il Vecchio ma sugli scaffali ci sono anche volumi introvabili che spaziano dalla moda al giardinaggio, dall'antiquariato alle arti orientali fino a splendide cartoline d'epoca». (Libreria Plinio Il Vecchio, via Vitani 14, Tel. +39 031 271612).

Una veduta dal parco di Villa d’Este sul lago di Como
Alessandro Argentieri


MEGLIO SE... «si esplora il lago con una barca. Che sia il più veloce aliscafo, un taxi o un battello, essere sull'acqua offre una vista impagabile sulle case che dalla strada non si possono vedere. Se lo si fa una volta, poi è un amore che si cresce ogni volta, tanto che poi si arriva a comprarne una. Le nostre preferite sono le Tullio Abbate che hanno conquistato in 40 anni Madonna, Carolina di Monaco, Björn Borg e varie celebrità».

UN MITO LACUSTRE «Possono esserci altri famosi hotel sul lago ma Villa d’Este rimane sempre un hotel da leggenda. Oggi più che mai si apprezzano gli ampi spazi ottocenteschi (perfetti per evitare gli assembramenti, ndr), quel ninfeo così instagrammato, i giardini che includono una camminata di più di un'ora e le star che arrivano in elicottero ma a malapena si notano. Anche per questo da 148 anni è "The Place To Be". Chi apprezza il bello, dopo una giornata in stile La Dolce Vita, può portarsi a casa alcune nostre "chicche" perché qui, all'ingresso, abbiamo una delle nostre boutique con un'esclusiva selezione di famosi marchi internazionali oltre a introvabili e autentiche borse vintage di valore (Chanel, Hermès...). Per tutte invece ci sono i foulard e le sciarpe di Pierre-Louis Mascia con stampe locali che abbiamo voluto creare come ricordo e tributo a questo lago che ci riserva sempre grandi sorprese» (Via Regina 40, Cernobbio, Tel. +39 031-3481).

Giampiero Molteni con i figli Andrea e Francesca durante i festeggiamenti per i dieci anni del sito Tessabit.com
Courtesy Tessabit

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viaggi