Quando ci si ferma ad ammirare una cascata si vive un'esperienza mozzafiato che va a stimolare e a sollecitare tutti i sensi: in sottofondo lo scroscio fragoroso e tonificante e i gorgoglii rilassanti e magnetici dell'acqua, si è rinfrescati e ritemprati dal vapore acqueo che si nebulizza tutto intorno mentre le narici sono pervase dall’odore balsamico e inebriante delle cortecce, del muschio umido e degli aghi di pino.

Tutto questo è amplificato ed enfatizzato quando ci si trova di fronte alle grandiose e solenni cascate di Krimml, tesoro naturalistico di rara bellezza che vanta una maestosa e imponente altezza di 380 metri suddivisa in tre dislivelli, il primo di 140 metri, il secondo di 100 metri e il terzo di altri 140 metri.

Le più suggestive dell'Austria

Ferienregion-National park Hohe Tauern_Michael Huber

Distanti due ore di auto da Salisburgo e un'ora e mezza da Innsbruck e situate all’interno del Parco Nazionale degli Alti Tauri - l'area protetta più vasta dell'Europa Centrale - e formate dal ruscello glaciale Krimmler Ache sono le cascate alpine più suggestive dell'Austria, tra le più alte d'Europa e, secondo il CAI, al quinto posto nel mondo.

Un vero e proprio aerosol curativo

Oesterreich Werbung_Reinhold Leitner

Se queste cascate attirano visitatori per la loro eccezionale e ammaliante bellezza sono anche una ambìta meta benessere frequentata per il loro prezioso lato salutistico. Secondo la giovane ricercatrice Johanna Freidl dell'Istituto di Ecomedicina dell'Università Privata Medica Paracelso di Salisburgo il vapore acqueo da esse generato funge, infatti, come un aerosol curativo. Secondo la scienziata che si occupa dei pazienti che si sottopongono ad aerosolterapia per inalazione presso le cascate di Krimml più la caduta è alta, più fini sono le gocce, più la terapia sarà efficace. Le goccioline cariche di ioni negativi, o "ioni buoni", che prevengono l’ossidazione alleviando tutti i tipi di infiammazione, stimolano il sistema immunitario, alleviano i sintomi dell'allergia e dell'asma e puliscono le vie respiratorie, rimangono nell'aria più a lungo. Le goccioline cariche di ioni positivi, invece, sono molto più grandi e pesanti e cadono a terra relativamente velocemente. "L'effetto curativo sulle infiammazioni respiratorie allergiche alle cascate di Krimml", spiega la dottoressa Freidl, "è l'aerosol finemente atomizzato che può arrivare, come prova uno studio clinico, fino ai polmoni. Questo è 200 volte più piccolo di una goccia di spray per l'asma e può, quindi, essere inalato molto profondamente nelle vie respiratorie". L'aria ionizzata, infatti, viene spesso utilizzata in casi di casi bronchiti allergiche, sinusite allergica, asma, malattia polmonare cronica ostruttiva e allergie croniche delle vie respiratorie.

Uno spettacolo naturalistico

Oesterreich Werbung_Reinhold Leitner

Dopo un quarto d’ora di salita in un sentiero ben segnalato si raggiunge il punto più basso delle cascate di Krimml dove si può ammirare lo straordinario spettacolo naturalistico mentre per arrivare alla parte più alta della cascata ci vogliono un paio di ore di cammino circondati da un'ampia varietà di specie di flora e fauna che comprende anche camosci, stambecchi alpini, marmotte, aquile reali, avvoltoi barbuti e oltre 60 specie protette di uccelli. Durante il tragitto è impossibile non sostare sulle piattaforme di osservazione, una sorta di “balconi” da cui godere in tutta sicurezza della magia e dell'incanto del luogo rimanendo estasiati di fronte a questa incredibile e indicibile forza della natura. Giunti all'origine della cascata si può proseguire lungo una valle verde e pittoresca dove il torrente Krimmler Ache è (ancora) un fiume tranquillo in mezzo a pascoli alpini pianeggianti e raggiungere il rifugio nonché albergo Tauernhaus. Il periodo migliore per andare ad ammirare le cascate di Krimmel? Giugno e luglio sono i mesi in cui il flusso è più forte!

Scopri di più su austria.info