Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

«L'ultima cosa» non sarà affatto l'ultima per gli Hotel Monroe. Anzi

Il ritorno degli Hotel Monroe sulla scena musicale fa le scintille! Il featuring di Dank, apre scenari rap all'interno di un insieme tipicamente rock

Il gruppo degli Hotel Monroe in posa per l'immagine ufficiale con il leader Roberto Drovandi
Courtesy Hotel Monroe

Lo specchio rimanda la sua immagine, lo sguardo è perso lontano e i pensieri affollano la sua mente... Le cose nella sua vita sembrano ristagnare, ma sa benissimo che se vuole cambiare dovrà agire, dovrà prendere delle decisioni fosse l'ultima cosa che farà...

Potente, introspettivo e denso di significato: L'ultima cosa che è il ritorno degli Hotel Monroe sulla scena musicale e, credeteci, saranno scintille!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un intro caratterizzata da suoni di sinth quasi vintage prepara la strada a un bit incalzante e avvolgente mentre, con l'entrata del primo ritornello, ecco apparire anche le chitarre in distorsione con ritmiche in pieno stile progressive.

Il drumming è potente e preciso, con il basso che segna il tempo arricchendo, direttamente sul levare, il groove dell'intero brano.

Gli special con il featuring di Dank, aprono scenari rap all'interno di un assieme tipicamente rock e, sul finale, le tastiere si alternano al solo di chitarra spruzzando di prog til risultato finale.

Assolutamente da sottolineare la linea di cantato che mette in risalto la potenza e l'estensione di Roberto Mori che si amalgama perfettamente con le timbriche del rap di Dank creando un'atmosfera più che originale!

Da gustare a volumi importanti!

La storia

Da che parte stai? Che cosa scegli?

Libertà! Una parola molto grande e utilizzata troppe volte con superficialità.

Siamo sicuri di saper riconoscere i confini della libertà? In ogni frangente di ogni giornata ci troviamo davanti a scelte. Possiamo restare fermi, si sa, il tempo non conosce soste. Oppure possiamo prendere in mano il nostro destino.

E se fosse la tua ultima occasione?

È tempo di agire per sfuggire ad un rimpianto che potrebbe essere inevitabile…

Un cocktail carico di energia che miscela la potenza del rock a un bit fresco e moderno, tre minuti che colpiscono dritto al cuore chi ascolta senza soluzione di continuità.

L'ultima cosa che rappresenta, per gli Hotel Monroe, un ulteriore passo in avanti, nel percorso legato alla loro crescita artistica, che li ha portati a far convivere, in maniera splendida, le atmosfere rock che li hanno sempre rappresentati, a quelle sonorità tipiche del pop moderno che caratterizza questo genere, una vera folgore che colpisce l'anima dell'ascoltatore.

Musica: N.Pellinghelli, R.Drovandi

Testo: A.Pioppi, N.Pellinghelli

Mix e Mastering: R. Barillari

Produzione artistica: Roberto Drovandi

Etichetta: Twins104

Guarda il video de L'ultima cosa che!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine