L'editoriale di Marie Claire dicembre/gennaio 2020/2021

"Se i tempi non richiedono la parte migliore di te, inventa altri tempi." Stefano Benni

noi cover mc
Mattia Guolo

Se i tempi non richiedono la parte migliore di te, inventa altri tempi. Stefano Benni

Questi tempi richiedono la parte migliore di noi. E ci chiedono anche di immaginare qualcosa di nuovo. Mentre rispettiamo distanziamenti e confinamenti, cosa possiamo fare per migliorare la realtà che continua a non sorriderci? Investire il nostro tempo, anzi regalarlo a qualcuno sapendo che è il dono più grande che possiamo fare (già, è un pezzetto di vita). Facciamolo mettendo a disposizione degli altri quello che conosciamo, che sappiamo fare, le competenze professionali, l’esempio che si può dare. Il mio dono per voi quest’anno è: dare tempo e visibilità a quello che farete, al “ponte virtuoso” che creerete. Time2share (scopritelo a pag. 36) è un progetto nato per caso, con tre amiche con le quali condivido sensibilità e visione del mondo. Insieme ci siamo domandate come mettere in circolo energia, conoscenza, passione, in un momento in cui, ammettiamolo, si fa molta fatica. Le mie tre “socie” fanno parte della famiglia di Marie Claire, che quest’anno si è allargata e che mi auguro lo faccia ancora di più con questa iniziativa.

L’unione di persone di ogni età, etnia e sogni, è il concetto che ha ispirato anche la nostra copertina, che fotografa la distanza che stiamo vivendo ma ci proietta anche in un futuro più solidale. Un futuro che parte da Noi, perché oggi più che mai le grandi sfide vanno superate insieme.

Nel numero troverete molte riflessioni su come ci muoviamo all’interno della coppia, della famiglia, della società reale e digitale, e sui nostri sforzi nel mantenerci in equilibrio tra queste due dimensioni (lo suggerisce Jia Tolentino nella nostra intervista). È ora di valorizzare l’empatia, di capire le prospettive degli altri (esempio estremo: Chiara Francini che ha chiesto al gatto Rollone di diventare il narratore del suo nuovo libro), e di prendere anche lezione da un figlio di 9 anni, come ci racconta Sara Del Corona.

Infine diamo spazio alla leggerezza: qualche regalo ce lo faremo, no? E allora, grande o piccolo che sia, sarà anche il modo per ripristinare una sorta di normalità. Questo numero doppio ci accompagnerà nelle giornate di fine anno e spero proprio vi faccia una buona compagnia. Certo, mancheranno baci e abbracci e grandi feste, ma questo anno ha cambiato il mondo. Io e tutta la redazione ci auguriamo di riuscire a migliorare almeno un pochino il vostro. E di riuscire, insieme, a inventarci un 2021 più generoso, audace, sicuro, allegro per tutti noi. Proviamoci!

Courtesy

(nella foto in apertura Irene Totaro, ballerina con la figlia Gea)

Il numero di Marie Claire Italia dicembre/gennaio è disponibile in copia digitale dal 23 novembre e in edicola da 24 insieme allo speciale MC2 Bellezza.


This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Magazine