gioielli swarovski
Courtesy photo

Settembre è il mese dei nuovi inizi - galvanizzati e tonificati dalle ferie estive, è più facile farli adesso i buoni propositi piuttosto che a gennaio - ed è ovviamente il mese che dà l'avvio a una nuova stagione di moda, con le Fashion Week e tutto il loro corollario, vetrine luccicanti e party compresi. Già perché, archiviata l'estate, c'è ancora molto da festeggiare, tra inaugurazioni, aperture di stagione ed eventi di ogni genere, per poi arrivare (in un attimo! come ogni volta) alle feste di fine anno, le più magiche e scintillanti di tutte. Se poi abbiamo inserito tra i buoni propositi quello di mantenere il mood festaiolo e brillante dell'estate anche nei prossimi mesi, non avremo che l'imbarazzo della scelta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy photo

Location da sogno, allestimenti suggestivi, bollicine e tintinnio di bicchieri, chiacchiere tra vecchi e nuovi amici: et voilà, il party è servito. Manca solo un dettaglio, certo non di poco conto, ovvero cosa indossare per attraversare la sala sentendoci davvero protagoniste del sogno. Gli indizi principali ce li dà l'invito, tutto sta a saperlo leggere e decifrare. Casual chic, ad esempio, ammette anche jeans e blazer o blusa in seta, a cui aggiungere però gioielli da red carpet per elevare lo stile, mentre un Cocktail party richiede un look più elegante, ovvero un abito al ginocchio in tessuti come pizzo, chiffon o velluto, da indossare rigorosamente con i tacchi alti. Gli abiti più eleganti, lunghi e con tocchi luminosi di perline, paillettes o cristalli, sono invece riservati agli inviti che riportano la dicitura Black tie, con riferimento allo smoking con cravatta scura per gli uomini - mentre White tie richiede, oltre alla cravatta chiara, anche il gilet, e abiti ancor più formali per le signore. Per andare ancor più a colpo sicuro, poi, valutiamo bene il tipo di cornice che ospiterà la festa.

Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Nessun party outfit può dirsi completo senza il tocco scintillante di una parure di gioielli. Minimalisti e discreti come un filo di perle o più estrosi come un paio di chandelier tempestati di cristalli colorati, parlano di noi e della nostra personalità oltre che del nostro stile. E poi, quale accessorio è più potente di un gioiello nel trasportarci dritte dritte verso il sogno di una festa indimenticabile? Per farci sentire come principesse, Atelier Swarovski ci propone una collezione realizzata da Anna Dello Russo con il suo inconfondibile senso dello stile: gioielli regali e sofisticati, ispirati ai classici visti nei ritratti delle Famiglie Reali ma reinterpretati in chiave moderna e giocosa. 22 pezzi, decorati da oltre 1800 cristalli, con cui comporre la parure ideale scegliendo tra diversi design e due varianti di colore, Siam e Golden Shadow.

Courtesy photo

Gli orecchini

Courtesy photo

La scelta degli orecchini si basa prevalentemente sul tipo di acconciatura che vorremo sfoggiare. Con i capelli sciolti, meglio optare per gioielli più piccoli, con solo una pietra pendente, perché protagonista sarà la nostra chioma che incornicia il viso e si muove lungo le spalle. Gli eventi più formali - soprattutto se l'invito dice Black tie - richiedono invece acconciature raccolte, che scoprendo il collo lasciano anche più spazio ai gioielli, come i due modelli più intensi della collezione Atelier Swarovski by Anna Dello Russo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La collana

Courtesy photo

La scelta della collana, invece, deve tener conto dello scollo del vestito - oltre ad accordarsi agli orecchini. Un abito a collo alto o con scollo all'americana predilige un pendente dalla linea più semplice, ideale anche per "bilanciare" orecchini più importanti se non si vuole eccedere, mentre abiti che lasciano scoperta la zona del collo possono essere completati da collane più cariche di sontuose pietre colorate e cristalli, che creeranno un bellissimo effetto luminoso.

Il bracciale

Courtesy photo

Complemento fondamentale della parure, il bracciale nella collezione Atelier Swarovski by Anna Dello Russo è proposto in un unico modello, con due grandi pietre colorate dall'iconico taglio rettangolare attorniate da cristalli bianchi, che in più compongono un motivo a goccia sul resto della lunghezza.

Ora la nostra parure potrebbe dirsi completa, ma ci sono ancora alcuni dettagli che possono rendere davvero principesco il nostro look...

La spilla

Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Oltre a questi classici, un accessorio che può davvero fare la differenza e rendere il nostro look ancor più principesco è una spilla da appuntare sull'abito. Quattro i design tra cui scegliere, tutti con cristalli Silver Shade dal taglio di precisione, alcuni d'ispirazione più regale e altri dal gusto più barocco.

La tiara

Courtesy photo

Infine, per ricevimenti davvero esagerati dove ogni stravaganza è ben accetta, possiamo anche scegliere di indossare una tiara: pensata per un look regale, quasi fiabesco, riflette il coinvolgente sense of humor e l'inconfondibile stile di Anna Dello Russo.

R.S.V.P.!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Accessori