Celebriamo amicizie e amori con 10 gioielli nodo da collezionare

Dal bracciale matelassé di Chanel al classico anello nodo di Celine, il motivo knot è simbolo di gesta eroiche e unioni eterne.

Fedeltà, unione, amicizia. Un delicato intreccio di forme dà vita al nodo, simbolo di legami indissolubili e promesse di futuri vissuti assieme. L’emblema è oggi protagonista dei gioielli di tendenza, nonostante la sua leggenda risalga a tantissimi anni fa, quando viene cantato dai poeti e usato dai marinai, ancora adesso, per mettere in sicurezza le proprie barche. Il knot, come dicono gli inglesi, rappresenta la conciliazione fraterna e di sentimenti. Esiste anche il nodo d’amore, quindi specifico per suggellare storie romantiche tra innamorati. È chiamato anche "nodo di Savoia", perché proprio la casata piemontese, sotto il regno di Amedeo VI di Savoia (definito il Conte Verde), vissuto nella metà del Trecento, lo inserisce nell’araldica. La foggia del simbolo l’ispira una donna misteriosa, la quale usa indossare un bracciale appunto a forma di nodo, donato poi al sovrano. È incredibile come i monili riescano a tramutarsi in oggetti dal significato molto più ampio, non limitandosi a essere solamente degli ornamenti. Dal medioevo ai nostri tempi, la moda gioielli 2021 reinterpreta i bijoux a forma di nodo, intrecciando i nostri sogni, desideri e passioni attraverso tecniche orafe raffinate, metalli etici e pezzi statement. Provare, indossare (e amare) per credere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Il bracciale misterioso
Chanel
Chanel

Piace pensare che il bangle in oro 18 carati di Chanel sia la versione contemporanea di quello appartenuto alla dama del mistero da cui re Amedeo prende spunto per creare il suo nodo. Il motivo matelassé, rimanda a intrecci che si rincorrono all'infinito, riportando in rilievo la doppia trama del disegno. Un prezioso, ricco di significati.

2 Nodi e perle Made in Italy
Giulia Barela

Questi pendenti in bronzo bagnato oro con perle d'acqua dolce sono parte della collezione Knot firmata Giulia Barela. Il nodo rappresenta per la designer "il simbolo tra le connessioni umane". L'intreccio regala effetti scultorei tridimensionali, creando un gioco tra la materia del gioiello e la pelle di chi lo indossa. Nonostante la solida struttura e l'importanza del monile, trasmettono leggerezza, luminosità e dinamismo. Tutto ciò di cui una donna contemporanea ha bisogno.

Info su giuliabarela.com

3 L'anello di Dante
Alighieri

La storia dietro al The Beginning of the Plait Ring di Alighieri risiede tutta nel racconto che la fondatrice del brand inglese Rosh Mahtani gli dedica: "Nell'ultimo anno ho cercato risposte nella Divina Commedia di Dante. Mai prima d'ora l'idea di perdersi in una selva oscura si è rivelata la metafora più adatta per descrivere la società in questo momento". Legami che si perdono, altri che si rinforzano. Proprio come accade nel 27° canto del Purgatorio, quando Virgilio dice addio a Dante. "I nodi sono sciolti in questo anello, poiché Virgilio è fiducioso nel lasciare andare Dante e iniziare la parte successiva del suo viaggio. È l'inizio della treccia". Non la fine.

Info su alighieri.co.uk

4 Intrecci melodici
Tiffany & Co.
Tiffany & Co.

Fanno parte della collezione Melody di Paloma Picasso per Tiffany & Co. gli orecchini a cerchio in oro 18 carati. Intreccci tridimensionali compongono un nodo infinito, sinuoso nelle forme quanto nella texture. Un gioiello moderno, chic. Elegantemente prezioso. 

5 "The Knot"
Farfetch
Bottega Veneta

 Tra le maison di moda che più di tutte hanno fatto del nodo un'icona c'è sicuramente Bottega Veneta. La maison lo applica su molti dei suoi accessori, dalle borse fino, ovviamente, alla gioielleria. E questo bracciale in pelle bianca e bronzo ne è l'emblema. Da indossare toute la journée. 

6 Etico nodo
Soko

Il choker Sayo di SOKO fa risplendere il collo di noi dame grazie al dettaglio dell'intreccio. È realizzato a mano da artigiani kenioti in ottone placcato oro 24k, attraverso tecniche tradizionali. Il brand, infatti, promuove lo sviluppo e l'emancipazione di uomini e donne che vivono in terre complicate, in cui le condizioni di vita sono precarie. Possedere questo prezioso significa aver fatto qualcosa in più per gli altri, oltre che un regalo a noi stessi.

Info su shopsoko.com

7 Il trittico dei nodi
Cartier
Cartier

Trinity. Basterebbe questa parola senza nessun'altra descrizione per farvi capire il valore intrinseco di questo monile di Cartier. L'anello per eccellenza, il suggello di ogni celebrazione, in tre ori diversi: giallo, rosa e bianco. Tutti 18 carati. 

8 Classico
Celine

Una fede semplice, il cui filo culmina, alla fine, in un delicato nodo. È l'espressione del concetto di essenziale secondo Celine. In ottone rivestito in oro 24 carati, l'anello rappresenta lo sfizio da dedicarsi e portare sempre con sé nella veste di amuleto. Regalato a un'amica diventa il gesto di una promessa.

Info su celine.com

9 La catena
Aleyolé

Che cosa sono le catene se non intrecci infiniti? In gran voga oggi, determinano lo stile contemporaneo e pratico delle donne del nostro tempo. Lo sa Aleyolé, maison spagnola di gioielli, la quale dedica loro (e noi) intere collezioni, come questa la Morrison, tra le più essenziali.

Info su aleyole.com

10 Nodo a fiocco
Jemma Wynne

Tra i nodi che impariamo a fare sin da bambini c'è sicuramente il fiocco. Le nostre madri o nonne lo volevano sulle nostre teste, a mo' di fermaglio, come cintura, oppure, appunto, piccolo gioiello. La designer Jemma Wynne celebra questo delicato gioco di forme con l'anello Anniversary in oro e diamanti. Da donarsi per poi tramandarlo.

Info su jemmawynne.com

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Accessori