To Mom with Love è la dichiarazione d'amore by Tory Burch in esclusiva su MarieClaire.it

“Non dimenticarti mai che, insieme a te, cresco anche io”

image
Courtesy Photo

“Non dimenticarti mai che, insieme a te, cresco anche io”. Se c’è una lezione che impariamo, spesso un filo in ritardo, dalle nostre madri è proprio questa. Mentre ci allontaniamo dalle sue ali di rosa e di talco, mentre cadiamo e ci rialziamo all’ombra del suo sguardo attento e luminoso, mentre guardiamo le nostre, di ali, formarsi e fortificarsi, semplicemente mentre impariamo da lei a diventare grandi, nostra madre ci guarda sbocciare e fiorisce insieme a noi. “Non dimenticarti mai che, insieme a te, cresco anche io”, sono le prime parole che pensa una madre guardando la propria figlia appena nata, sono le prime parole della lettera d’amore più importante che riceveremo mai, sono le parole che una madre pronuncia al cospetto della figlia, una come tante, uniche come tutte. Yara e Keri Shahidi sono la coppia protagonista di To Mom with Love, un video e una campagna speciale pensati da Tory Burch in occasione della Festa della mamma 2018.

Courtesy Photo

L’attrice e attivista a stelle e strisce Yara Shahidi, insieme a mamma Keri, si lascia dirigere dietro l’obiettivo da Margaret Zhang, regista dei corti firmati Tory Burch e girati a Los Angeles. Non ci sono filtri che tengano (testa) al rapporto intimo, sincero, diretto tra madre e figlia. La relazione più complicata (ammettiamolo) ma più viscerale (accettiamolo) che è parte inscindibile della trama della nostra quotidianità, che è sceneggiatura imprescindibile del nostro jour après jour. Che sia indossando matching outfit o cliccando play contemporaneamente sul pulsante di uno stereo che fa partire la nostra canzone preferita, i piccoli-ma-grandi gesti perpetuati nei frame di To Mom with Love dipingono il rapporto ispirazione tra Yara e Keri Shahidi. Muse di Tory Burch, intense trasposizioni su pellicola cinematografica del rapporto tra il designer della Maison e la madre Reva Robinson, suo modello di riferimento di vita e di business.

Courtesy Photo

“La lezione più preziosa che ho imparato da mia madre?”, confessa l’attrice celebre per le serie tv Black-ish e lo spin-off Grown-ish. “Che far sentire la propria voce è importante, ma bisogna farla sentire in tutte le cose che facciamo, in tutti gli spazi che occupiamo”. Ed è forse per questo che Yara ha appena lanciato Eighteen x ’18, un progetto per spronare i giovanissimi a votare e informarsi in ambito politico-economico in America. “E sempre da mia madre ho imparato a prendermi cura di me stessa, non solo esteticamente, ma spiritualmente”, continua la protagonista dello speech di apertura al Tory Burch Foundation’s Embrace Ambition Summit tenutosi lo scorso aprile a New York.

“L’insegnamento che invece IO ho imparato da mia madre - e che ho cercato di infondere a Yara - è allenare la capacità di supportare l’altro, anche quando non c’è una richiesta palese”, spiega Keri, anche lei attrice, imprenditrice, fotografa e mamma di tre. “Dobbiamo sempre tenere a mente che i nostri figli interagiscono con una comunità fatta di altre persone uguali a loro. Se dai loro amore, amore loro infonderanno nel prossimo. È la più bella sfida, il più grande orgoglio di essere madre”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News