Kenzo lancia FOLIO N°2, secondo atto di un progetto folle per chi ama il Giappone

Dietro ogni progetto video/musicale/artistico di Kenzo c'è sempre più un viaggio all'infinito. Prego: 20 minuti di poesia da vedere in solitudine.

image
Courtesy Photo

C’era una volta una volpe blu che aveva il potere di smuovere la terra con pochissimi passi nella bruma mattutina. Non c’è da sognare la fiaba dell’infanzia perché quando Kenzo mette le mani sulla fantasia più folle spesso questa si traduce in una storia palpabile. Succede quando la maison parigina lancia KENZO FOLIO N°02, Le Renard Bleu un progetto multidisciplinare in versione fanzine + film + arte che riunisce le più folli menti della scena musicale/artistica attuale e passata: dalle compositrici Midori Takada e Lafawndah, passando per la regia di Partel Oliva, la krump artist Qwenga e il fotografo CG Watkins.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy Photo

Okay: un esercizio di stile tout-court? No, forse la colonna sonora per chi sta per compiere il viaggio in Giappone della vita. Midori Takada, infatti, è una musicista fuori dal comune, è poesia in formato percussioni, cori e teatro, cresciuta negli anni della pop/ambient di Brian Eno, Midori Takada si è celata dietro lunghi anni di silenzio e ricerca per tornare poi in questo progetto speciale di Kenzo. Un’imperatrice d’Oriente da riascoltare, rivedere, riconoscere qui, nel corto che è un viaggio (dove gli abiti sono della collezione Primavera Estate 2018 by Kenzo e Collection Memento N°2).

Courtesy Photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fashion News