Il maxi abito a fiori di Meghan Markle è inaspettatamente GIUSTO

Ma anche PERFETTO come outfit da invitata/damigella ai matrimoni dell'estate 2018.

Getty Images

Manuale di rilassatezza post royal wedding di Meghan Markle = parte prima. La navata in stiletto altissimi e nessuna mano da stringere è stata attraversata, il riso è stato lanciato, i fiori d’arancio si sono schiusi, a Meghan Markle oggi neo-sposina neo-Duchessa del Sussex, neo-arrivata in famiglia (reale), non resta altro che prendere lezioni di etichetta un giorno sì e l’altro… partecipare a eventi “di famiglia” in abiti totemici. Manuale di rilassatezza post royal wedding di Meghan Markle = parte seconda. Dopo il little sand dress indossato “in missione” con sua Maestà Elisabetta II, Meghan Markle in abito a fiori bianco e celeste by Oscar de la Renta, clutch rigida e décolletées bianche (e altissime, ovvio) avanza spensierata verso la navata di un (ennesimo) matrimonio (semi) reale. Quello della nipote di Diana Spencer Celia McCorquodale, nonché cugina di primo grado di Harry d’Inghilterra.

Piccola sintesi da albero genealogico: la sposa è Celia McCorquodale, la figlia della sorella maggiore di Lady Diana, Lady Sarah McCorquodale. Lo sposo? George Woodhouse. La location? La chiesa di St Andrew e St Mary's Church a Stoke Rochford nel Lincolnshire. Fatte le dovute presentazioni, ammettiamo che l’abito di Meghan Markle invitata d’onore, ha obiettivamente rubato scena, sguardi, click dei fotografi e baci a destra e manca. Cappellino mignon optical, raccolto spettinato e leggerisssimo, ruches couture mosse dalla brezza inglese e dal sapiente gioco di mani-gambe della moglie del principe e cocco di Lady D. Scollo a V profondo ma reso “casto” dalle maniche e dalle lunghezze over del vestito di Meghan Markle che è già IL vestito perfetto per damigelle/invitate/conoscenti/amiche dello sposo e della sposa che non sanno già cosa mettersi al matrimonio dell’estate 2018. Manuale di rilassatezza post royal wedding di Meghan Markle = parte terza. Dimostrare che gli scivoloni sul prato inglese sono ammessi, concessi e oltrepassati con sorrisoni a stelle e strisce, ma che le cadute di stile sono affare di qualcun'altra. E a Kate Middleton fischiano le orecchie fra 3, 2, 1...

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star