Rihanna in trench sexy e tutto il nuovo corso imprenditoriale (necessario)

Veste Riccardo Tisci per Burberry, plana a Dubai, sfodera palette di bronzo e ri-accende il dibattito body-positive.

image
Getty Images

Mentre il suo lato musicale andava in direzione letargo (il che, dopo il botto iniziale è giustificabile) il suo lato imprenditoriale andava in direzione break even point - raggiunto e superato. Rihanna oggi è la più convincente celebrità artefice di piani B consacrati dai media, supportati da vittorie commerciali e mercati reali. Ovvero: Rihanna lingerie o Rihanna make-up, entrambe le linee Fenty-qualcosa vendono e convincono un pubblico che può permettersi strappi alla regola (borghese) e non solo concedersi cuori casuali su un wall Instagram. Dopo il debutto e il compleanno della sua linea di cosmetici, dopo il larghissimo bacino di utenti di lingerie sexy che sembrava indossabile solo nei suoi video, Rihanna tocca lo statement scegliendo un trench usato come abito. Una scelta di look che riguarda anche le sue acquirenti non solo il suo stylist.

Getty Images

Perché? Perché forse la più sublime forma di sensualità per Rihanna, quella Rihanna che ci ha abituato a scivoloni gialli (al Met, l’effetto - e conseguente meme - dell’abito frittata). Sotto il trench nulla, neppure il suo reggiseno senza coppa e con moltissima immaginazione al seguito? Rihanna osa il trench di raso caramello di Riccardo Tisci for Burberry in una gita a Dubai, gita che di gita non ha nulla. Business babe? L’abito trench con cui la signora Rihanna viaggia in first class per progettare lo sviluppo del marchio Fenty è l’abito più business woman che si potesse trovare nell’armadio della donna più amata da Drake. Il potere dell’abito così istituzionalmente business è evidente: l’assenza (apparente) di lingerie sotto il trench è una quota ispirazione per le campagne shock di Rihanna (amiche molto incinte che indossano completini molto succinti) quanto è lo stacco in un metro abbondante di stoffa del suo nuovo ruolo nella MODA. Per la serie “vi sembro ancora volgare?”

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star